AZZANNATO DA UN PITTBUL PER STRADA: ERA SENZA GUINZAGLIO

88

Un ragazzo di 26 anni è stato aggredito per strada da un pitbull la notte scorsa. Questione di pochi attimi e il cane, privo della museruola e lasciato incustodito dal padrone, gli ha azzannato l’avambraccio sinistro. A intervenire immediatamente sul posto, dopo essersi resi conto della gravit? della situazione, è stato l’equipaggio di una pattuglia della stazione carabinieri di Altarello di Baida, impegnata in un servizio di controllo del territorio.

In una manciata di secondi i militari sono riusciti liberare il braccio del malcapitato dalla bocca del cane. Il 26 enne che perdeva copiosamente sangue a causa dello squarcio all’avambraccio sinistro, è stato accompagnato in ospedale, dove è stato ricoverato in osservazione, fortunatamente non in pericolo di vita anche se dovr? subire un intervento chirurgico.

PADRONE MULTATO – Il padrone del pitbull, che peraltro aveva un altro cane al seguito, sempre senza museruola, è stato sanzionato per “omessa custodia di animali e mancata applicazione della museruola”, violazione prevista dal regolamento di polizia veterinaria. Per lui è scattata anche la denuncia in stato di libert? per lesioni personali colpose, mentre i cani sono stati affidati al canile comunale.

?

Articolo precedenteOLTREPO PAVESE – PIETRASANTA (MOVIMENTO TURISMO VINO): “L’ENOTURISMO ENTRATO NEL TESTO UNICO”. ORA LA PARTE FISCALE
Articolo successivoABUSI SESSUALI SU TRE SORELLINE: NEI GUAI MAMMA, FRATELLASTRO E PATRIGNO