BRESSANA BOTTARONE – DISSEQUESTRATA L’EX FORNACE

162

Bressana Bottarone: dissequestrata l’ex fornace, i fatti risalgono a prima dell’acquisto. Ha suscitato scalpore, il mese scorso, la notizia di una discarica abusiva scoperta all’interno dell’ex fornace di Bressana. Era scattato come prevede l’iter, il sequestro penale dell’intera area, che oggi, a distanza di poco tempo, è stato revocato, infatti l’imprenditore che ha acquistato all’asta l’immobile, è risultato estraneo ai fatti, antecedenti alla data in cui la fornace è entrata nelle sue disponibilità. Carente la motivazione del decreto di convalida: così il Tribunale di Pavia avrebbe motivato il dissequestro dell’area. Ora la proprietà dovrà provvedere allo smaltimento dei rifiuti e iniziare la sua attività imprenditoriale che potrebbe essere quella di creare un’area logistica.

Articolo precedenteMEZZANINO – PAESE “BLINDATO”, IN ARRIVO 24 NUOVE TELECAMERE
Articolo successivoOLTREPÒ PAVESE – «L’ATS DI PAVIA È UNA DELLE MIGLIORI A LIVELLO NAZIONALE»