Broni – La Civica Benemerenza sarà assegnata a tutto il personale medico, infermieristico, amministrativo ed ai volontari dell’Hub vaccinale

199

La Civica Benemerenza del Comune di Broni, quest’anno, sarà assegnata a tutto il personale medico, infermieristico, amministrativo ma soprattutto ai tanti volontari delle associazioni impegnate nell’Hub vaccinale del territorio. Un segno di vicinanza ma soprattutto un doveroso ringraziamento verso coloro che si sono impegnati fattivamente per fronteggiare la pandemia Covid-19. La decisione è stata presa lo scorso 29 luglio dalla Commissione presieduta dal sindaco Antonio Riviezzi e sarà ratificata in giunta e dopodiché pubblicata sull’albo pretorio. “Anche quest’anno – spiega il primo cittadino Riviezzi – abbiamo deciso di andare in deroga al regolamento e di assegnare la Civica Benemerenza a tutti coloro impegnati nell’Hub per la campagna vaccinale. È una delle realtà che si regge non solo sull’apporto indispensabile di medici, infermieri, amministrativi; ma anche sull’impegno di tantissimi volontari. Questa riconoscenza ci è sembrata doverosa per il loro contributo dato alla comunità di Broni e a tutto il territorio. Vogliamo con questo premio ringraziare e garantire un riconoscimento pubblico a tutti coloro che si sono impegnati in questo indispensabile sforzo per tutelare la salute pubblica da una pandemia che ci ha messo a dura prova. Siamo consapevoli di quanto sia importante avere un Hub vaccinale sul territorio soprattutto per agevolare le vaccinazioni dei cittadini di Broni e degli altri centri viciniori”. A prendere questa significativa decisione è stata l’apposita commissione composta dal Presidente e Sindaco Antonio Riviezzi, da Pietro Alberto Merlini, da Marco Rezzani, da Giuseppina Vinzoni e da Maurizio Campagnoli. La commissione si è riunita giovedì 29 luglio con la consapevolezza di aver preso una decisione significativa che gratifica l’operato di tanti volontari e medici che sono schierati in prima linea fin dalle prime ore della campagna vaccinale. Ora la decisione sarà approvata prima in giunta e poi pubblicata sull’albo pretorio. Come vuole la tradizione la Benemerenza sarà consegnata in occasione della Festa Patronale di fine agosto. Così il sindaco Antonio Riviezzi: “Il 30 agosto, in ricordo di San Contardo, patrono della nostra città, probabilmente come l’anno scorso organizzeremo un evento nei suggestivi Giardini di Villa Nuova Italia. Per quell’occasione inviteremo tutti i volontari dell’Hub, il personale medico ed infermieristico, gli amministrativi per l’assegnazione pubblica della benemerenza. Sarà un momento particolarmente sentito in cui tutta la città si stringerà attorno a coloro che si sono impegnati a fondo in questa dura battaglia con l’intento di ringraziarli per il preziosissimo lavoro che stanno facendo a favore della collettività bronese e non solo”.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteOltrepò Pavese – Green Pass domande e risposte da ATS Pavia
Articolo successivoVoghera – Sport e informatica alla Pascoli: continuano i corsi estivi