BRONI – LA GIUNTA INCONTRA I CITTADINI: OGNI SABATO IN MUNICIPIO FILO DIRETTO CON GLI ASSESSORI

73

“A partire da sabato prossimo, 8 maggio, riprenderanno in municipio gli incontri tra i componenti della giunta e la cittadinanza. Ogni settimana un assessore, a rotazione, sarà a disposizione per raccogliere proposte, segnalazioni, domande e chiarimenti: questa la formula de “Il sabato del cittadino”, iniziativa che ha l’obiettivo di incentivare il contatto diretto con l’amministrazione comunale. Per raccogliere questa opportunità basterà recarsi presso il palazzo municipale al sabato mattina, nella fascia oraria compresa tra le 10 e mezzogiorno. Non è necessario prenotare l’appuntamento. «Con il ritorno della nostra città nella “zona gialla” e le conseguenti minori restrizioni sugli incontri in presenza – dice in proposito il sindaco di Broni, Antonio Riviezzi – abbiamo ritenuto opportuno riproporre un’iniziativa che già aveva ottenuto riscontri positivi in passato. Vogliamo facilitare il dialogo con le persone perché, non da oggi, pensiamo che una gestione sana e responsabile della cosa pubblica passi anche dall’ascolto della popolazione, al di là delle scelte che ogni amministrazione, liberamente e legittimamente, opera nello svolgimento delle sue funzioni. Ascoltare la voce della gente significa rafforzare la dimensione della comunità, consegnando ai cittadini quel ruolo attivo e propositivo che chi amministra ha il dovere di riconoscere, incoraggiare e tutelare nel modo più ampio possibile». Tutti gli appuntamenti previsti si svolgeranno, ovviamente, nel rispetto delle disposizioni in materia di prevenzione Covid-19. Sabato prossimo a ricevere i cittadini sarà Mariarosa Estini, assessore con delega a commercio, istruzione, turismo, manifestazioni e promozione territoriale. Maggiori dettagli sugli incontri saranno di volta in volta resi noti sui canali di comunicazione del Comune (sito internet e social media).”

NOTA – QUESTO COMUNICATO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – VILLANI: “NO ANCHE ALL’INSEDIAMENTO DI CASATISMA: BASTA CON QUESTI PROGETTI”
Articolo successivoOLTREPÒ PAVESE – AUTOGUIDOVIE ASSUME CONDUCENTI DI AUTOBUS