BRONI – STRADELLA – SLITTA LA RIAPERTURA DEL PUNTO NASCITE, UNA STORIA INFINITA SENZA LIETO FINE

186

“Falsa partenza” per il reparto di ostetricia dell’Ospedale di Stradella, o sarebbe meglio dire l’ennesima delusione dopo svariati annunci e promesse mai mantenute. L’ultima in ordine di tempo la lettera dell’assessore regionale al Welfare, Letizia Moratti, che assicurava la riapertura del reparto entro la fine del mese di Marzo Sembrava la volta buona, dopo tanta attesa e sembrava ormai tutto pronto, compresi i turni del personale e le ostetriche richiamate in servizio, ma così non è stato. Rimangono sempre i nodi da sciogliere, la mancanza di anestesisti e rianimatori ed il reparto Covid dell’ospedale di Stradella che oggi risulta saturo con 25 posti letto tutti occupati, tant’è che si sta valutando se ampliarlo portandolo a 40 unità. anestesisti

Articolo precedenteSANTA MARIA DELLA VERSA – ENNESIMO INCENDIO, QUESTA VOLTA A SORIASCO
Articolo successivoVOGHERA – PALAZZINA DI PIAZZA DUOMO, IL PROGETTO DELLA FAMIGLIA BOLOGNESI