CASEI GEROLA – L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA ISTITUITO UN BONUS PER I NATI NEL 2021

95

L’Amministrazione Comunale ha istituito un bonus per i nati nel 2021, un piccolo contributo, di 400 Euro, per le famiglie del Comune di Casei Gerola che decidono, in un momento così difficile, di dare alla luce un figlio. Il sostegno alla natalità è una priorità sentita a livello statale e locale.
Il regolamento per l’accesso al contributo è parte della Delibera di Giunta. Qui sotto i dettagli.
BONUS NUOVI NATIL’Amministrazione Comunale ha istituito la concessione di un contributo economico alle famiglie per ogni figlio nato nel corso dell’anno 2021.Requisiti:- Residenza di un genitore nel Comune di Casei Gerola al momento della nascita del figlio da almeno 12 mesi; – Cittadinanza italiana oppure cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea; oppure cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, in possesso di permesso di soggiorno CE di lungo periodo in corso di validità (ai sensi del D.Lgs. N.286/1998 e ss.mm.ii.); – Nascita del figlio nell’anno 2021; – Iscrizione del figlio all’anagrafe del Comune di Casei Gerola e convivente con il genitore richiedente; – Non aver beneficiato di analogo contributo in altro Comune per lo stesso evento; – Essere in regola con il versamento delle imposte comunali. I soggetti beneficiari legittimati a presentare la domanda possono essere: – Nel caso di genitori coniugati o non coniugati ma conviventi, indifferentemente uno dei due genitori;- Nel caso di genitori non coniugati e non conviventi, il genitore con cui il figlio convive;- Nel caso di genitori nei cui confronti sia stato emesso un provvedimento di separazione personale dei coniugi o di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, i genitori a cui il figlio sia stato affidato con provvedimento, anche provvisorio, dell’Autorità Giudiziaria o, nel caso di provvedimento di affido condiviso, il genitore con cui il figlio convive e nel caso in cui vi sia un unico genitore che eserciti la potestà genitoriale, questo unico genitore.  La domanda può essere presentata entro sei mesi dalla nascita del figlio.

NOTA – QUESTO COMUNICATO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”