CASTEGGIO – CZECH BARUM RALLY ZLÌN – SCATTOLON-ZANINI SUL GRADINO

75

Si è conclusa domenica 28 agosto la 46esima edizione del Czech Barum Rally Zlìn 2016, appuntamento inserito nel Campionato Europeo Rally. La vittoria assoluta è andata per la quinta volta al campione di casa, Jan Kopecky. ma ciò che è più importante per i colori oltrepadani è la vittoria in ERC2 dei vogheresi Giacomo Scattolon e Paolo Zanini che tornano dalla trasferta ceca con l’importante risultato di rilevanza continentale. La gara dei pavesi, presenti a bordo della Mitsubishi Lancer Evo IX, si è praticamente trasformata in un accanito duello con gli ungheresi Érdi Tibor jr. e Papp György sulla più recente Mitsubishi Lancer Evo X. Il ritmo imposto dall’equipaggio vogherese è stato però impossibile da sostenere per questi ultimi che nonostante una penalizzazione di 10” subita dagli italiani, dopo 4 prove pagavano gi? un trentina di secondi di ritardo nei loro confronti. Tra le grandi incognite di questo rally non c’erano solo le strade non asfaltate al meglio, che hanno costretto i piloti a dover fare i conti con crolli improvvisi di aderenza, ma anche i tratti forestali con fondo viscido. Al termine dei oltre700 chilometri del percorso con 15 prove speciali, che hanno chiesto il massimo ai piloti e alle loro auto, Scattolon-Zanini, sono saliti sul gradino più alto del podio di ERC2 con un vantaggio vertiginoso di oltre 13 minuti sui diretti avversari. Altro punto d’orgoglio per Giacomo Scattolon e Paolo Zanini (21esimi assoluti), è l’aver conquistato il titolo simbolico del migliore equipaggio italiano in gara, giunto nientemeno che davanti all’ex campione europeo Luca Rossetti. Come detto, la vittoria è andata al pilota ceco Jan Kopecký (? koda Fabia R5) ha vinto la 46esima edizione del Barum Czech Rally Zlín, ottavo atto del campionato europeo. Il driver del Motorsport ? koda ha mantenuto in nervi d’acciaio, non lasciandosi logorare dal lungo duello al vertice che lo ha contrapposto al russo Alexey Lukyanuk (Ford Fiesta R5), resosi poi protagonista di un grave errore nel finale quando stava tentando di sorpassare Kopecký. Il secondo posto è così stato preso dal ceco Tomáš Kostka, mentre terzo è giunto Jan Černý (entrambi ? koda Fabia R5).