CASTEGGIO – “VISITOLTREPÒ” NASCE DALL’IDEA DI 25 COMUNI DELL’OLTREPÒ PAVESE

320

Venerdì 28 maggio 2021 alle ore 18.00 presso l’Auditorium del Palazzo Certosa Cantù in Casteggio si terrà la conferenza stampa di presentazione ufficiale del Progetto Visitoltrepò. Il progetto è stato presentato dal Comune di Casteggio a valere sul bando GAL PSR Misura 7.5.01 con l’intento di favorire un maggiore sviluppo del turismo sostenibile ed accessibile. In pieno rispetto del bando – comunica con una nota stampa il Comune di Casteggio – la proposta progettuale di Visitoltrepò ha lo scopo di creare, valorizzare e promuovere. Il progetto Visitoltrepò nasce dall’idea condivisa di 25 Comuni dell’Oltrepò Pavese di creare una sinergia di promozione del territorio, attraverso la costituzione di un’importante rete territoriale tra Enti locali che, con un accordo di partenariato, si sono dati il comune obiettivo di rafforzare il turismo locale. Il metodo di lavoro utilizzato ha visto l’applicazione di progetti partecipati per permettere uno sviluppo turistico integrato ed autenticamente territoriale. In particolare, i Comuni del territorio dell’Oltrepò Pavese messi in rete saranno 25: Comune di Casteggio in veste di Capofila, Comune di Calvignano, Comune di Canneto Pavese, Comune di Castana, Comune di Cigognola, Comune di Codevilla, Comune di Golferenzo, Comune di Lirio, Comune di Montebello della Battaglia, Comune di Montescano, Comune di Montù Beccaria, Comune di Mornico Losana, Comune di Oliva Gessi, Comune di Pietra De’ Giorgi, Comune di Redavalle, Comune di Santa Maria della Versa, Comune di San Damiano al Colle, Comune di Santa Giuletta, Comune di Stradella, Comune di Torrazza Coste, Comune di Torricella Verzate, Comune di Montecalvo Versiggia, Comune di Rocca De’ Giorgi, Comune di Zenevredo, Comune di Montalto Pavese.
Il progetto non sarebbe completo senza un’azione dedicata specificatamente alla comunicazione e alla promozione, fatta attraverso un percorso unico e condiviso che possa promuovere la rete in quanto tale e che riesca ad unire i Comuni e i luoghi turistici dell’Oltrepò Pavese in modo organico. VISITOLTREPO’ è un luogo in cui scoprire un territorio, le sue bellezze e la sua cultura che sono di fatto la sua anima. La logica conseguenza di questo progetto è di implementare il patrimonio turistico di ogni Comune creando un valore aggiunto al territorio. Per ciascuno dei Comuni del partenariato, attraverso l’impiego di un drone, sono stati realizzati dei video in lingua italiana e in lingua inglese, nei quali si racconta il territorio, un biglietto da visita parlante che conduce
il visitatore a scoprire tesori noti e meno noti, racchiusi nei nostri luoghi. Gli obiettivi di progetto si possono quindi riassumere nella realizzazione di una rete che utilizzi moderne tecnologie e social (sito internet, APP, social) conformi al gusto delle nuove generazioni e a ciò che i turisti si aspettano. Visitoltrepò è nato per accrescere e valorizzare nei visitatori la conoscenza del territorio. I risultati attesi del progetto mirano a sviluppare nuove motivazioni di visita
– conclude la nota stampa – accrescere l’interesse per la storia e il territorio e rafforzare il senso di appartenenza ad una rete coordinata ed organizzata aumentando la visibilità e puntando a svelare l’attrattività del nostro Oltrepò.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ”

Articolo precedenteOLTREPÒ PAVESE – BRONI STRADELLA PUBBLICA: BLITZ DELLA GUARDIA DI FINANZA, TRUFFA, CONCUSSIONE E PECULATO, 6 ARRESTI
Articolo successivoVOGHERA – PER I PROSSIMI 5 ANNI SARÀ MAURIZIO CUZZOLI IL DIRETTORE GENERALE DI ASM