CASTEGGIO – TENSIONE IN AB MAURI

63

Hanno incrociato le braccia per 4 ore diversi dipendenti dell’Ab Mauri, la multinazionale che produce lievito a Casteggio. La preoccupazione dei dipendenti  – sono 150 in totale impegnati nello stabilimento di via Milano – è il fatto che l’azienda non ha ancora siglato il contratto collettivo  nazionale dell’industria alimentare 2019/2023, adducendo tale ritardo  al periodo di crisi economica globale. Gli operai chiedono il rispetto dell’accordo nazionale  e chiedono risposte, a questa incertezza, si aggiunge per i dipendente un’ altra preoccupazione legata alle vicende giudiziarie in corso riguardante l’inquinamento del Torrente Coppa, dove l’Ab Mauri potrebbe essere coinvolta. Previsto un secondo sciopero per lunedì 9 novembre.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT