CHIUSURA NOTTURNA DEL PONTE SUL PO TRA CASTEL SAN GIOVANNI E PIEVE PORTO MORONE

73

Chiusura totale provvisoria notturna dalle ore 20 alle ore 6 del ponte sul fiume Po S.P. ex-SS. n. 412 “della Val Tidone”, tra il Comune di Castel San Giovanni e il Comune di Pieve Morone, nelle notti del 24/25, 25/26 e 26/27 febbraio 2021, per consentire lavori di ristrutturazione del ponte, ossia, sollevamento impalcato e ispezione appoggi. Ecco l’ordinanza : SETTORE LAVORI PUBBLICI, EDILIZIA E MOBILITA’ N. Proposta 59 del 23/02/2021 ORDINANZA N.53 del 23/02/2021 – IL DIRIGENTE DEL SETTORE LAVORI PUBBLICI, EDILIZIA, MOBILITA’: Visto il D.L.vo 30/04/1992 n. 285 “Nuovo Codice della Strada” e s.m.i.;
Visto il Decreto del Presidente della Provincia di Pavia n. 109 del 12/04/2018;
Vista la necessità di questa Provincia di provvedere all’esecuzione dell’appalto denominato, “LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEL PONTE SUL FIUME PO DI PIEVE PORTO MORONE, OSSIA, SOLLEVAMENTO IMPALCATO E ISPEZIONE APPOGGI, LUNGO LA SP EX SS 412 “della Val Tidone” – CIG: 7950343E94 – CUP: I57H1800030001, nel tratto compreso tra il km 39+400 (rampa d’accesso al ponte lato Pieve Porto Morone (PV) ed il km. 41+000 (loc. Dogana/Pievetta, rampa d’accesso al ponte lato Castel S. Giovanni (PC) in Comune di Pieve Porto Morone (PV) e Castel San Giovanni (PC), rispettivamente tra la Regione Lombardia e la Regione Emilia Romagna;
Dato atto che detti lavori verranno realizzati in opera dall’Impresa SARAPPALTI S.p.A., con sede in Roma (RM) Via Monte Giberto n. 67, C.F.03190240584 e P.IVA 01169251004, Tel. 06.8811599 – Fax 06.8809681 – Email: portomorone@sarappalti.com – PEC: info@pec.sarappalti.com, affidataria del Consorzio Stabile Valori S.c.a.r.l., aggiudicatrice dell’appalto, come da Contratto sottoscritto tra le Parti in data 15/04/2020;
Visto il Verbale di Consegna Lavori sottoscritto in data 25/05/2020 P.G. n. 1160_016;
Considerato che per consentire l’esecuzione dei lavori di cui sopra in condizioni di sicurezza, occorre procedere alla chiusura totale provvisoria del tratto stradale comprendente il manufatto sul fiume Po della S.P. ex-SS. n. 412 “della Val Tidone”, e ricompreso tra il km tra il km 39+400 (rampa d’accesso al ponte lato Pieve Porto Morone (PV) ed il km. 41+000 (loc. Dogana/Pievetta, rampa d’accesso al ponte lato Castel S.Giovanni (PC) in Comune di Pieve Porto Morone (PV) e Castel San Giovanni (PC), rispettivamente tra la Regione Lombardia e la Regione Emilia Romagna, esclusivamente nelle ore notturne comprese tra le ore 20.00 e le ore 6.00 dei giorni (notti) 24/25 febbraio 2021, 25/26 febbraio 2021 e 26/27 febbraio 2021,
tutto ciò premesso – ORDINA: l’istituzione della CHIUSURA TOTALE PROVVISORIA del tratto stradale comprendente il manufatto sul fiume Po della S.P. ex-SS. n. 412 “della Val Tidone”, e ricompreso tra il km tra il km 39+400 (rampa d’accesso al ponte lato Pieve Porto Morone (PV) ed il km. 41+000 (loc. Dogana/Pievetta, rampa d’accesso al ponte lato Castel S. Giovanni (PC) in Comune di Pieve Porto OGGETTO: CHIUSURA TOTALE PROVVISORIA DEL TRATTO STRADALE COMPRENDENTE IL MANUFATTO SUL FIUME PO DELLA S.P. EX-SS. N. 412 “DELLA VAL TIDONE”, E RICOMPRESO TRA IL KM TRA IL KM 39+400 LATO PIEVE PORTO MORONE (PV) ED IL KM. 41+000 LATO CASTEL S. GIOVANNI (PC) ESCLUSIVAMENTE NELLE ORE NOTTURNE COMPRESE TRA LE ORE 20.00 E LE ORE 6.00 DEI GIORNI (NOTTI) 24/25 FEBBRAIO 2021, 25/26 FEBBRAIO 2021 E 26/27 FEBBRAIO 2021. Morone (PV) e Castel San Giovanni (PC), rispettivamente tra la Regione Lombardia e la Regione Emilia Romagna, esclusivamente nelle ore notturne comprese tra le ore 20.00 e le ore 6.00 dei giorni (notti) 24/25 febbraio 2021, 25/26 febbraio 2021 e 26/27 febbraio 2021;
DURANTE LE ORE DIUNE ED AL TERMINE DEI LAVORI CITATI NELLA PRESENTE ORDINANZA, RESTERANNO IN VIGORE LE CONDIZIONI ESPRESSE NELL’ORDINANZA N.49 DEL 19/02/2021. La presente Ordinanza, ai sensi dell’art.5, comma 3 del vigente Codice della Strada, è resa nota al pubblico mediante l’installazione dei prescritti segnali nonché della necessaria segnaletica verticale per la segnalazione di chiusura ed il segnalamento del percorso alternativo da posizionarsi in punti strategici quali
rotatorie e svincoli. E’ incaricata dell’esecuzione della presente Ordinanza e quindi anche della posa di tutta la necessaria segnaletica verticale di indicazione percorsi alternativi nonché quella del cantiere, la Ditta SARAPPALTI S.p.A., con sede in Roma (RM) Via Monte Giberto n. 67, aggiudicataria dei lavori in oggetto. Copia del presente provvedimento verrà portato tempestivamente a conoscenza delle Autorità (Polizia Stradale, Carabinieri, mezzi di soccorso, Comuni di Pieve Porto Morone, Comuni di Castel San Giovanni, Badia Pavese, Zerbo, Provincia di Piacenza, Regione Emilia Romagna) dall’Ente proprietario della strada. La Provincia sarà ritenuta sollevata ed indenne da qualsiasi pretesa proveniente da utenti stradali e/o terzi, in dipendenza dei lavori di cui trattasi: pertanto qualsiasi responsabilità per danni a persone o cose resterà a capo della Società titolare dell’esecuzione dei lavori.