Mercoledì, 19 Febbraio 2020

OLTREPÒ PAVESE – CASEI GEROLA - UN MAXI CAMPO DA TIRO SPORTIVO DIETRO L’EX ZUCCHERIFICIO

Arriverà a Casei Gerola uno dei campi di tiro sportivo più grandi del nord Italia. L’apertura della nuova struttura è attesa dagli appassionati di armi da fuoco per la prossima estate. La sua realizzazione avviene grazie all’investimento che il Conrad Shooting Club, società dilettantistica vogherese, ha fatto su un’area di ben quattro ettari che è oggi adiacente al maxi “cimitero” dell’ex zuccherificio. Il progetto nasce dalla passione di un imprenditore vogherese, Corrado Montagna, che ne è anche ideatore e realizzatore. Montagna è un artigiano ed elettricista vogherese, da anni agonista di tiro dinamico che partecipa al campionato italiano di varie discipline di tiro, Idpa e Ipsc. è anche il proprietario del campo di tiro e il presidente dell’associazione sportiva Conrad Shooting Club che lo gestirà.

«Quello che vedrà la luce nel nostro territorio è una struttura innovativa atta ad ospitare discipline di tiro dinamico e tiro difensivo».

Il disegno progettuale, ideato due anni fa, è condiviso e appoggiato dalla precedente ed attuale amministrazione comunale e trova la sua ubicazione nei pressi dell’ex area zuccherificio, lungo la strada che conduce verso Alzano Scrivia, su quarantamila metri quadri di terreno in zona riqualificata e sottratta al degrado. La previsione è di realizzare un’area ad uso sportivo dove si svolgeranno non solo le attività di tiro, ma anche altre ludico-ricreative e socio-aggregative e che sarà possibile frequentare in qualsiasi periodo dell’anno, anche in presenza di condizioni meteo avverse grazie ad una struttura del campo realizzata con materiali drenanti.

«I lavori – spiega sempre Montagna – sono già iniziati con il movimento terra ma ora sono stati interrotti a causa maltempo e riprenderanno appena possibile. L’obiettivo sarebbe quello di riuscire ad aprirlo in tarda primavera, a maggio o giugno, in modo da poter sfruttare la bella stagione». La presenza di un poligono di tiro nella vicina Stradella non scoraggia affatto l’imprenditore, che anzi specifica: «Non si tratta di un poligono ma di un campo di tiro all’aperto con ventuno linee di tiro, protette da ampie tettoie in legno  dove gli agonisti e gli appassionati tiratori si potranno cimentare, seguiti da istruttori federali nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, nella disciplina sportiva del tiro dinamico Ipsc, tiro difensivo Idpa o il tiro classico da piazzola».

La struttura del campo prevede argini in terra battuta che permetteranno il contenimento del rumore entro i limiti stabiliti dalle perizie fonometriche e dovranno garantire inoltre la sicurezza come stabilito dagli studi tecnici in materia di balistica.

«Lungo tutto il perimetro di circa 800 metri – aggiunge Montagna – è prevista per fini squisitamente ornamentali la piantumazione di alberi autoctoni ad alto fusto che daranno all’intero complesso posizionato al crocevia dell’autostrada Milano-Genova e Torino-Piacenza una maggiore visibilità per i tiratori che decideranno di convergere al campo di Casei per i loro allenamenti settimanali e per le competizioni».

 Conrad Shooting Club mira infatti ad ampliarsi anche alle gare internazionali, con atleti da tutta Italia e Europa e sarà anche a disposizione delle Forze dell’Ordine che potranno utilizzarlo per le esercitazioni.

di Christian Draghi 

Ipsc e Idpa: il glossario del tiratore 

L’International Practical Shooting Confederation è l’associazione mondiale che riunisce tutte le Federazioni Nazionali (Region), tra cui la nostra Federazione (FITDS).

Iscrivendosi alle varie Federazioni Nazionali si diventa membro dell’IPSC. Per iniziare questo sport è sufficiente iscriversi in una qualsiasi delle centinaia di Associazioni Sportive Dilettantistiche affiliate alla FITDS e frequentare successivamente un apposito corso di tiro tenuto da uno dei tanti istruttori Federali. L’International Defensive Pistol Association (IDPA) è uno sport di tiro che simula divertenti scenari  accessibili sia ad esperti tiratori ma anche da chi si affaccia come “novice” a questo sport stimolante ed in continua crescita. Una persona interessata nell’iniziare IDPA può spendere una somma minima per l’equipaggiamento ed essere immediatamente competitiva.

  1. Primo piano
  2. Popolari