Sabato, 25 Gennaio 2020
Primo Piano

Primo Piano (830)

Il Codacons Pavia attraverso una nota stampa si dichiara : "Finalmente arriva il giro di vite sul gioco d'azzardo a Voghera. Il Comune intende dotarsi dall'anno prossimo di un regolamento stringente per ridurre le giocate che nel solo 2019 ammontano a 106 milioni di euro. Una crescita esponenziale: si è arrivati a questa cifra -scrive Codacons - partendo dai soli 33 milioni di euro spesi nel 2015. Il regolamento sarà armonizzato con quelli dei comuni limitrofi per una essenziale comunione di intenti. L'obiettivo è di evitare che i giocatori si spostino dalle sale da gioco di Voghera a quelle delle…
Nella sede del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese c’è davvero aria nuova, com’era stato annunciato più di un anno fa. Tra tavoli di discussione eterna, giri d’Italia con la maglia nera, armonie disarmoniche e trasferte a Merano per essere re per una notte… resta la dura realtà. Mentre il neo direttore, Carlo Veronese, va per cantine come la povera Greta a parlare di futuro e democrazia, all’atto pratico governano sempre altre (il)logiche. La colonna sonora è di Nino Rota, la sceneggiatura è a metà tra quella del Padrino e quella dei Simpson. Fuori dalla finestra degli uffici consortili c’è il…
è passato circa un anno da quando Gianni Schiesaro, storico direttore della Fondazione Adolescere di Voghera, ha passato il testimone a Silvia Armandola. La neo direttrice racconta il primo anno al timone di una delle più antiche istituzioni dell’Oltrepò, nata nel 1870 come orfanotrofio maschile e femminile e dal 2003 trasformatasi in fondazione no profit. Ogni anno 3000 studenti passano per le sue strutture residenziali. Più di 200 ragazzi con le rispettive famiglie fanno parte del servizio di tutela ai minori, mentre una cinquantina è seguita in modo sistematico dai servizi di affiancamento o residenziali. Ci sono poi tra i…
"Ingiurie sui social; plausi per la morte di cacciatori; sedi imbrattate; appostamenti fissi distrutti; cacciatori, perlopiù anziani, attaccati fisicamente da gruppetti di facinorosi. In Lombardia sono stati danneggiati una decina di appostamenti tra novembre e dicembre. L'associazione - che chiede un incontro con il ministro dell'Interno e parla di clima di odio e violenza - sottolinea che "l'intensificarsi di atteggiamenti sempre più diffusi di intolleranza nei confronti di una attività che è prevista e regolamentata dalla legge, esercitata da cittadini autorizzati dopo essere stati sottoposti a visite, controlli medici e verifiche di polizia, in modi e tempi stabiliti dalla scienza…
Il governo torna all’attacco con le campagne civiche. Ma non è solo. Il provvedimento in oggetto è diventato bipartisan. Per gli estimatori sono azioni etiche, per i detrattori un modo per incamerare risorse con sanzioni e tasse. Chi non ricorda le polemiche sulle merendine e la plastica. Ma in questo caso il quadro è un po' diverso. Ci si occupa della brutta abitudine degli automobilisti di guidare utilizzando lo smartphone. La Camera dei Deputati si appresta ad esaminare una nuova riforma al Codice della Strada che vuole portare le sanzioni, contro chi guida usando il cellulare, fino 1700 euro circa.…
Secondo la Procura ci sarebbero responsabilità nella morte del piccolo Nicolas, nato morto a giungo del 2018 nella sala parto dell'Ospedale di Voghera. Pochi giorni fa si è svolta l'udienza preliminare in cui il giudice dovrà valutare se arrivare ad un proscioglimento o pronunciare il rinvio a giudizio nei confronti del medico ginecologo e dell'ostetrica. L'accusa è quella di omicidio colposo; si ipotizzano in sostanza delle responsabilità nella morte del piccolo, nello specifico una sottovalutazione della sofferenza fetale che si era manifestata circa un'ora prima della tragedia. Codacons: "Si poteva evitare la tragedia se i medici fossero intervenuti prima e…
  1. Primo piano
  2. Popolari