Giovedì, 28 Maggio 2020
Primo Piano

Primo Piano (913)

Da martedì scorso, presso il punto vendita Esselunga di Via Quartiere Piave, quattro carrelli della spesa attendono i clienti all'uscita dalle casse. È possibile lasciarvi liberamente cibo o altri beni di prima necessità: alla sera un volontario recupererà quanto donato e provvederà a consegnarlo a chi si occupa di aiutare le persone in condizioni di bisogno. Semplice, ma molto efficace la formula della "Spesa sospesa", iniziativa approdata a Broni grazie alla locale sezione dell'Avis: «In questo momento molte famiglie sono messe a dura prova dall'emergenza sanitaria, oltre a quelle che già prima del coronavirus si trovavano in seria difficoltà –…
In provincia di Pavia le forze dell'ordine controlleranno giornalmente che le persone in quarantena a causa dell'emergenza Coronavirus rispettino l'obbligo di stare in casa. A deciderlo è il nuovo prefetto Rosalba Scialla. "Ho disposto verifiche serrate - spiega il prefetto Scialla -. Dobbiamo operare tutti insieme per combattere questa pandemia, che anche in provincia di Pavia, purtroppo, ha provocato centinaia di vittime". Dall'inizio dell'epidemia di Covid-19 sono 888 i pavesi morti. Ogni giorno carabinieri, polizia e polizia locale riceveranno dall'Ats di Pavia i nominativi dei nuovi contagiati. Le forze dell'ordine controlleranno casa per casa, per verificare la presenza dei pazienti…
La Polizia postale segnala la recrudescenza della “truffa dello squilletto”: arriva una telefonata da un numero estero, giusto un paio di squilli per attirare l’attenzione dell’utente. Poco dopo ne arriva un’altra. A quel punto la curiosità spinge alcune persone a richiamare il numero, cadendo nella trappola dei truffatori. A quella telefonata ci sarà una risposta immediata; a volte nessuno parla, altre volte parte un audio registrato che intrattiene per qualche secondo l’interlocutore. Può sembrare uno scherzo, ma questo “scherzo” può arrivare a costare anche 1,5 euro al secondo. La telefonata viene infatti reindirizzata a una linea a pagamento che prosciuga…
Bukavu è una città di 870.000 anime della Repubblica Democratica del Congo, dal 1908 al 1960 colonia belga, Stato conosciuto fino al 1997 con il nome di Zaire. È situata nell’estremo est, nella zona più critica della nazione, al confine con Ruanda e Uganda. Nell 1994, in seguito al genocidio del Ruanda, ex membri del governo si sono rifugiati nei campi profughi situati nel circondario della città portando negli anni alla nascita di disordini e insurrezioni. La regione subisce fortemente dell’influenza degli stati confinanti, essendo un crocevia di truppe e milizie armate mercenarie al soldo di imprenditori locali (interessati alle…
 Un vademecum con le regole su come comportarsi in viaggio, che si rifarà alla normativa anti-contagio. E una campagna informativa in cui si chiederà la collaborazione dei passeggeri per assicurare il distanziamento sociale a bordo dei treni. Sono i progetti a cui sta lavorando Trenord, l'azienda che gestisce il trasporto ferroviario in Lombardia. In vista della 'fase due' dell'emergenza Covid, la società ha già avviato un'analisi dei flussi, inviando a oltre 500 mila clienti profilati, principalmente abbonati, un sondaggio in cui si chiede con quali modalità pensano di spostarsi nei prossimi mesi. Un vademecum sarà poi stilato con le regole…
All’alba di mercoledì 22 gennaio 2020, l’Oltrepò Pavese è scosso da uno nuovo guaio giudiziario, l’ennesimo scandalo del vino in pochi anni. Questa volta a restare imbrigliata nelle maglie della giustizia è la Cantina di Canneto: un’operazione congiunta di Carabinieri e Guardia di Finanza ha portato agli arresti del presidente Alberto Carini, della vicepresidente Carla Colombi, degli enologi Aldo Venco e Massimo Caprioli, del mediatore Claudio Rampini, e l’obbligo di firma per due produttori che avevano rapporti con la Cantina. L’accusa è “associazione a delinquere finalizzata alla frode in commercio e contraffazione di indicazioni geografiche o denominazioni di origine di…
  1. Primo piano
  2. Popolari