Elezioni Provinciali: Fratelli d’Italia propone Claudio Mangiarotti per la carica di presidente

500

Il Direttivo Provinciale di Fratelli d’Italia ha ribadito la necessità che il centrodestra si presenti unito in vista delle imminenti elezioni provinciali. «L’unità programmatica e la convergenza in un’unica lista che rappresenti tutte le anime del Centrodestra è fondamentale per affermare che il modello proposto dai leader di partito in questi giorni è valido ed è dimostrato dai territori.Il nostro appello è rivolto agli amici di Lega e Forza Italia e a tutte le forze civiche che si sentono alternative a questa amministrazione provinciale, nei confronti della quale sono necessari segnali di discontinuità.Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia oggi amministrano insieme molti comuni della provincia, a cominciare dalle grandi città di Pavia, Vigevano e Voghera. Sarebbe incoerente che gli amministratori di centrodestra che ben governano uniti i loro comuni, si presentassero divisi all’appuntamento per il rinnovo del consiglio provinciale. Sarebbe incomprensibile che una parte di questi amministratori si alleasse addirittura con il Partito Democratico. Fratelli d’Italia è pronta a confrontarsi sui temi e sulle linee programmatiche, con l’impegno a costruire una sinergia tra le amministrazioni locali e l’ente Provincia sui grandi temi della viabilità, tema centrale per lo sviluppo di tutti i settori e vero tasto dolente della nostra provincia, dei trasporti, dell’edilizia scolastica, della tutela ambientale, con una particolare attenzione al rapporto con Regione Lombardia e alla naturale vocazione manifatturiera ed agricola del nostro territorio. Evitare consumo di suolo agricolo e puntare sul recupero e valorizzazione di aree dismesse vogliono essere temi centrali del nostro programma. La provincia, seppur svuotata di competenze dalla sciagurata legge Delrio, ha ancora un ruolo decisivo su tante questioni irrisolte da anni. Fratelli d’Italia cresce ogni giorno di più grazie a Giorgia Meloni e ad una classe dirigente che proprio negli enti locali ha maturato la sua esperienza politica.
Oggi, in provincia di Pavia, esprimiamo diversi sindaci e consiglieri comunali che si impegnano quotidianamente con dedizione e spirito di sacrificio per i loro territori. Tra questi ultimi la figura più autorevole e rappresentativa è quella di Claudio Mangiarotti, presidente provinciale di Fratelli d’Italia e sindaco del Comune di Volpara che in questi anni ha dimostrato capacità amministrativa, competenza e disponibilità al dialogo. Per tale ragione, il direttivo di Fratelli d’Italia ha espresso all’unanimità la volontà di sostenere e proporre agli alleati di Lega e Forza Italia la candidatura di Claudio Mangiarotti a Presidente della Provincia di Pavia. Nei prossimi giorni (a breve verrà comunicata la data) Fratelli d’Italia organizzerà un incontro aperto a tutti gli amministratori del territorio per esporre da un lato i punti centrali del programma che intendiamo proporre, ma soprattutto per ascoltare i suggerimenti e le richieste degli amministratori locali, troppo spesso ignorate.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteRivanazzano Terme: una nuova sede per il Circolo Fotoamatori Rivanazzanese
Articolo successivoStradella: prezzi e concessioni cimiteriali, nuove regolamentazioni della Giunta