GODIASCO- SALICE TERME – “TERME, LA GESTIONE ECONOMICA SPETTA ESCLUSIVAMENTE ALLA SOCIETÀ”

64

E’ il 13 Giugno 2016 quando l’amministrazione di Godiasco – Salice Terme viene commissariata e pochi giorni dopo giunge la nuova nomina: Sara Morrone sar? il commissario prefettizio designato a guidare il comune fino alle prossime elezioni. Nonostante siano passati solo poco più di due mesi, il neo commissario ha gi? preso piena coscienza della situazione economico e amministrativa del comune.

Si è resa conto che le esigenze di Godiasco paese differiscono da quelle della frazione termale?

“Nel corso della mia esperienza di commissario ho incontrato diverse volte situazioni analoghe a quella di Godiasco – Salice Terme e, per quanto mi riguarda, non esistono cittadini di serie a o di serie b, per questo motivo terremo conto dell’esigenza di tutti i residenti, anche in base a quelle che sono le caratteristiche del territorio, cercando di accontentare un po’ tutti.

Mi spiace sentir parlare di questa divisione tra cittadini, dal mio punto di vista credo che bisognerebbe sempre ragionare in termini di unit? “.

Come crede di poter affrontare ed accontentare con le poche risorse disponibili le due diverse esigenze?

“Faremo valutazioni di buonsenso e che garantiscano una parit? di trattamento per tutti. Le esigenze vanno contemperate nella giusta maniera, questi cittadini devono sentirsi parte di un unico comune, di un unica entit? “.

E’ recente l’ennesimo passaggio di propriet? delle Terme di Salice, fino a pochi anni fa di propriet? del comune. Quali sono i suoi rapporti con la nuova propriet? e quale contributo può dare il comune per aiutare le Terme ad uscire da questa empasse economica?

“Ho avuto modo di incontrare e conoscere i proprietari e parlare con loro della situazione Terme. E’ ovvio che il comune dar? massima disponibilit? in termini di iniziative per coinvolgere le Terme, resta chiaro che la gestione economica spetta esclusivamente alla societ? “.

Molti cittadini si pongono domande e nutrono dubbi su come il comune ha gestito la privatizzazione delle Terme. Nell’ambito dei suoi compiti, ritiene di dover fare “chiarezza” per verificare che tale gestione sia stata corretta e profittevole per il comune?

“La mia non è un’attivit? di vigilanza o ispettiva, mi occupo della gestione ordinaria e non interverrò su contratti che si sono registrati negli anni precedenti”.

Il sindaco uscente Barbieri ha accusato l’amministrazione precedente, guidata da Anna Corbi, di aver lasciato in eredit? un’anomalia all’interno del bilancio comunale, denunciando il fatto alla Corte dei Conti. Com’è realmente la situazione?

“Questo fatto è stato risolto gi? prima del mio arrivo, è stato preso atto di questo debito fuori bilancio e si è agito secondo le normative: al mio ingresso in comune ho trovato la situazione gi? risolta.

Non intendo entrare nei contrasti tra Barbieri e Corbi, dal momento che si tratta di questioni politiche non di mia pertinenza”.

Quali sono le prime impellenze del comune e i primi atti che andrete ad approvare?

“Abbiamo notato fin da subito un problema importante legato al verde pubblico, dove siamo intervenuti in tempi rapidi sia su Salice Terme che a Godiasco. La manutenzione delle strade è sicuramente una manovra importante da attuare a breve sul territorio e, grazie a un piccolo avanzo dell’amministrazione precedente, appalteremo questi interventi. Il tutto è stato deliberato nelle settimane passate, ora restiamo in attesa dei tempi tecnici prima dell’attuazione, speriamo di riuscire a fare tutto prima dell’inverno”.

Avete una previsione di quando ci saranno gi? le nuove elezioni? In autunno o la prossima primavera?

“Sicuramente in primavera. Quando questi scioglimenti avvengono dopo la fine di febbraio non sussistono i tempi tecnici per la convocazione dei comizi di conseguenza, dal momento che lo scioglimento è avvenuto nel mese di giugno, le elezioni avranno luogo nella tornata della prossima primavera”.

Durante i periodi di commissariamento molti cittadini si preoccupano che la normale attivit? del comune venga rallentata. Ci saranno dei tagli nei servizi o tutto proceder? come prima?

“Non ho trovato particolari situazioni di sofferenza all’interno del bilancio comunale e al momento non ci sono previsioni di tagli particolari.

L’attivit? ordinaria proseguir? come di consueto, i cittadini possono star tranquilli, le cose procederanno come devono, nell’interesse di tutti”.

Il bilancio del comune è solido o crede che ci sar? necessit? di tagli importanti?

Mi sono insediata a bilancio gi? approvato, come gi? accennato poco fa, abbiamo rilevato un avanzo di amministrazione che utilizzeremo per realizzare alcune opere all’interno del comune. Quello che sta attraversando il comune di Godiasco – Salice Terme è solo un blocco di tipo politico, dunque le attivit? ordinarie non saranno interrotte”.

Articolo precedenteIL BRONESE RICCARDO CANZIAN DOMINA IN FRIULI NELLA R1- CAMPIONATO ITALIANO RALLY
Articolo successivoLUNGAVILLA – OSSONA “SBANCA” ALLA GARA 17ESIMA EDIZIONE DEL TROFEO ALGERIA