GRANFONDO DEL PENICE – 04 GIUGNO: 142 KM CON PARTENZA DA ZAVATTARELLO

95

Sarà la perla dell’Oltrepò Pavase, il paese di Zavattarello, ad ospitare sia la partenza sia l’arrivo della prima Granfondo del Penice del 4 giugno. Il piccolo borgo medievale, si erge nella natura incontaminata dell’Alta Val Tidone, in cui regnano ancora pace e serenità. Una realtà diversa dal resto del mondo dove tradizione e modernità si mescolano, convivono e si fondono in un equilibrio armonioso. Sovrastato dal Castello del Verme, una costruzione completamente in pietra, con mura spesse quattro metri che, con il ricetto fortificato, le scuderie, gli spalti, la cappella, le sue oltre 40 stanze, costituisce un formidabile complesso architettonico che è oggetto di studio degli architetti militari. Dalla terrazza e dalla torre si gode un panorama mozzafiato del territorio circostante: le verdi campagne, i freschi boschi, le colline con gli altri castelli della zona, Valverde, Trebecco, Montalto Pavese, Torre degli Alberi e Pietragavina. Zavattarello inoltre offre una cucina tipica fatta dai piatti della tradizione dell’Oltrepò Pavese e del Piacentino: caratteristici sono i ravioli al brasato, il salame crudo, la coppa piacentina, il cinghiale in salmì con la polenta, gli arrosti, i pisarei e fasò; tra questi, vi sono prodotti e ricette tradizionali che sono caratteristici del Comune. Come dimenticare tra le prelibatezze offerte dalla terra i funghi e tartufi, prodotti che fanno da padroni nelle cucine di questa zona geografica. Grazie alla Granfondo del Penice sarà possibile scoprire e assaporare tutto questo, e grazie ai due percorsi: il lungo di 142 chilometri con 3160 metri di dislivello e il medio di 84 chilometri con 2000 metri di dislivello, sarà possibile ammirare le bellezze del territorio circostante. Uno dei punti caratteristici e più scenografici, sarà la scalata al Passo Penice, che non per niente dà il nome alla manifestazione. Ricordiamo che la manifestazione sarà valevole come quarta prova della Coppa Cisalpina, circuito che scatterà domenica 19 febbraio alla Granfondo Città di Loano, e sarà possibile effettuare la combinata con la Granfondo Sant’Angelo di Lodigiano del 26 marzo. Le iscrizioni alla Granfondo del Penice sono disponibili online ad una quota di 30 euro fino al 31 marzo, dopodiché subiranno un incremento progressivo fino alla chiusura. Tutte le informazioni sui percorsi, sul regolamento, sulle iscrizione alla singola prova e alla combinata sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione costantemente aggiornato.

Articolo precedenteAGENZIA DELLE ENTRATE: STOP AD “INTERROGATORI” A SORPRESA
Articolo successivoRISPARMIO: DOVE METTONO I PROPRI SOLDI GLI ITALIANI?