Lunedì, 22 Aprile 2019

RIVANAZZANO TERME - “LE EQUILIBRISTE”

Continuano le attività e le manifestazioni promosse dalla Biblioteca Civica “Paolo Migliora” di Rivanazzano Terme presieduta da Renata Di Caccamo. In occasione della Giornata Internazionale della Donna, venerdì 8 marzo 2019 alle ore 21,00 presso la Sala Manifestazioni “Aldo Borgomaneri” (Via Indipendenza n. 14) si terrà uno spettacolo, a cura della compagnia teatrale “Luvarara” dal titolo “Le Equilibriste”, L’ingresso è libero e gratuito. Acqua, terra, aria e fuoco sono gli elementi che guidano le vite di Leonora Carrington, Camille Claudel, Ipazia di Alessandria e Giovanna D’Arco. Le illustrazioni e i testi dei volumi a loro dedicati nella collana “Le Equilibriste” diventano performance dal vico per celebrare le storie di quattro grandi donne del passato. Da un progetto di Marina Carbone e Simona Cazzullo. Con la partecipazione di Sara Sacchi, Agnese Troccoli, Silvia Villani e Valeria Zanolin. Con questo spettacolo si vuole celebrare la Giornata Internazionale della Donna in un clima di festa e serenità, senza peraltro dimenticare l’importanza storica e sociale che questo momento deve assumere all’interno della nostra società. La serata sarà introdotto dalla presidente della Biblioteca, Renata Di Caccamo. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale “Spino Fiorito”. Al termine della performance piccolo rinfresco gentilmente offerto dal Ristorante Selvatico di Rivanazzano Terme 

Proseguono le attività dedicate ai piccoli lettori. Sabato 9 marzo alle ore 10,00 per la serie “C'ERA UNA VOLTA...IN BIBLIOTECA si terrà un laboratorio di lettura ad alta voce per bambini dai 3 ai 10 anni a cura dell'Associazione Spinofiorito basato sulla favola “LA STRADA CHE NON ANDAVA IN NESSUN POSTO” di Gianni Rodari e Fulvio Testa

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari