Mercoledì, 19 Giugno 2019

GODIASCO - PER IL SUO ESORDIO DA CANTAUTORE IL VOGHERESE CHRISTIAN DRAGHI HA SCELTO LA PARROCCHIA DEL BLUES.

Per il suo esordio da cantautore il vogherese Christian Draghi ha scelto La Parrocchia del Blues. Lunedì 11 marzo, alle ore 21, al Teatro Cagnoni di Godiasco, accompagnato dai musicisti fuoriclasse della sua band, presenterà il suo primo CD “Black Roses& Hats”, in bilico tra rock e atmosfere acustiche.

Christian Draghi, è un cantante e chitarrista che proviene dalle montagne dell’Appennino, nel nord Italia, in Oltrepò Pavese, dove è nato nel 1982. Dal 2008 al 2018 è stato voce e sei corde del trio heavy rock Doctor Cyclops, con cui ha inciso 3 dischi e girato l’Europa con diversi tour. Tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016 ha attraversato una forte crisi personale e, invece di andare da uno psicoterapeuta, ha iniziato a scrivere nuove canzoni. «Era chiaro che non potessero avere a che fare con quello che facevo con la mia band Dr Cyclops» spiega Draghi. «Per questo ho deciso di iniziare un progetto solista come cantautore».

"Black Roses & Hats" riporta Christian Draghi al suo primo background musicale, quando ha capito la sua passione ascoltando i Beatles, Bob Dylan, Cat Stevens, Jethro Tull, Eric Clapton, un sacco di folk, blues e un buon gruppo di cantautori.

Le rose nere simboleggiano ciò che è finito, andato. I cappelli sono invece il segno della rinascita.  In "Black Roses & Hats" Draghi dà alla luce dieci nuove canzoni con un'anima vintage anni '60 e '70. Ha preparato un'intensa miscela di diversi momenti emotivi. Ogni canzone è come un piatto che fonde insieme diversi ingredienti. Ci sono alcune armonie in stile Beatles incrociate con un po 'di gusto Jethro Tull, mescolate con un po 'della narrazione di Dylan, nonché con l’influenza Blues di Clapton. In alcuni riff groovy e assoli di chitarre  Draghi esprime al meglio il suo atteggiamento rock degli anni '70. Tutto questo è tenuto insieme da melodie caratterizzate dal timbro vocale personale dell'autore. Una nuova vita, un nuovo percorso, con un'anima vecchio stile.

Black Roses & Hats è stato registrato tra maggio e agosto 2018 presso Ultrasoundrecord Studio a Belgioioso, Pavia. Tutte le canzoni sono scritte e arrangiate da Christian Draghi, con l'aiuto del produttore Riccardo Maccabruni, che è il tastierista sul disco e nella band.

CHRISTIAN DRAGHI: chitarra e voce

RICCARDO MACCABRUNI: voce e tastiere

STEFANO BERTOLOTTI: batteria

ROBERTO RE: basso

MARCO ZANASI: chitarra e voce

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari