Sabato, 20 Luglio 2019

BRONI - IN ARRIVO IL PORTA A PORTA : “OCCORRE AUMENTARE LA TUTELA AMBIENTALE”

Dopo Stradella anche a Broni il Comune vuole avviare la raccolta differenziata porta a porta entro la fine dell'anno. In questo modo si intende, ovviamente, aumentare la tutela ambientale e diminuire nel medio lungo periodo della tassa sui rifiuti. La questione dei rifiuti rimane una priorità; nei mesi scorsi sono state varate misure che prevedono l'intensificazione dei controlli da parte degli agenti di polizia locale per sorvegliare i luoghi indicati come più a rischio per abbandono di rifiuti, la raccolta gratuita e domicilio dei rifiuti ingombranti, cestini nuovi e più diffusi nelle vie oltre a due volontari di leva civica comunale addetti alle piccole manutenzioni di marciapiedi ed aree verdi. Codacons: "Il complesso di misure in atto a Broni fa ben sperare. La decisione di far partire la raccolta differenziata porta a porta è un atto dovuto. Occorre aumentare la tutela ambientale senza dimenticare che si potrà, nel medio lungo periodo, diminuire la tassa sui rifiuti. Si proceda in questa direzione rispettando il cronoprogramma stabilito". 

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari