Stampa questa pagina

OLTREPÒ PAVESE - ITALIANA TRAVEL BLOGGER SARÀ PROTAGONISTA DELL'EDUCATIONAL TOUR OLTREPÒ BIODIVERSO PER RACCONTARE LE ECCELLENZE PAESAGGISTICHE, NATURALISTICHE E CULTURALI

Da venerdì 21 a domenica 23 giugno l'Associazione Italiana Travel Blogger sarà protagonista dell'educational Tour Oltrepò Biodiverso con l'obiettivo di raccontare le eccellenze paesaggistiche, naturalistiche e culturali dell'Oltrepò Pavese, celebre in tutto il mondo per i suoi vini pregiati.
 
Il tour fa parte del più ampio progetto di valorizzazione e rivitalizzazione dei territori collinari denominato Oltrepò Biodiverso, La Natura che Accoglie attraverso cui la Fondazione Sviluppo dell'Oltrepò Pavese, insieme ad un partenariato che conta 19 Enti del settore no profit, intende valorizzare il territorio collinare e montano pavese, unico spicchio di Appennino in Lombardia.

Il progetto è stato selezionato dalla Fondazione Cariplo, assieme a quello di V@lli Resilienti espresso dalle Comunità Montane di Valle Trompia e Valle Sabbia, nell'ambito del programma intersettoriale AttivAree mirato al rilancio delle aree interne lombarde. 

Oltrepò Biodiverso, quali obiettivi 

Obiettivo del progetto è fare della biodiversità ambientale dell'Oltrepò il motore, basato su trasferimento di conoscenza e supporto allo sviluppo di innovative attività agricole, produttive e di ricerca, per contrastare lo spopolamento, l'isolamento e la stasi produttiva e sociale di queste aree.
 
Vigneti, natura e sport

Senza dimenticare che l'Oltrepò Pavese si presta anche a diverse attività all'aria aperta: dai percorsi a piedi e in bicicletta, tanto cari agli estimatori del turismo lento, sulle tracce degli antichi viandanti che percorrevano la Via del Sale ma anche la vicina Via Francigena, a sport più adrenalinici ed emozionanti come il parapendio e i tragitti in fuoristrada. E per gli amanti della buona cucina, non mancano infine i prodotti tipici, come il famoso salame Varzi DOP.
 
Particolare attenzione sarà poi riservata, all'interno del progetto Oltrepò Biodiverso, al tema Vigneti e Natura che intende esaltare le caratteristiche uniche della zona collinare e montana della provincia pavese, collocata al confine tra Lombardia, Piemonte e Liguria facendo leva sulla biodiversità ambientale.  

In esso, grazie alle positive sinergie fra enti pubblici e soggetti privati, la varietà degli ecosistemi locali viene finalmente riconosciuta come la spina dorsale delle attività produttive primarie: agricoltura, allevamento, silvicoltura e, naturalmente  viticoltura, quest'ultima favorita dal particolare posizionamento geografico.
 
Voce dell'Associazione Italiana Travel Blogger nell'ambito del progetto saranno tre blogger che partiranno da Voghera, il terzo comune della provincia per dimensioni, dopo Pavia e Vigevano, per arrivare a Canneto Pavese dove ha sede il Club del Buttafuoco Storico.
 
Il tour si propone di visitare alcune delle aziende vinicole aderenti, rappresentative delle diverse produzioni vinicole, alternate a percorsi naturalistici e visite culturali. In questo senso l'accoglienza e l'ospitalità hanno un ruolo centrale, con azioni mirate a rendere l'Oltrepò più accattivante per attrarvi nuovi ospiti: abitanti e visitatori.
 
Borghi, castelli, antiche terme e piccoli musei saranno dunque le location speciali di un fine settimana di incontri e degustazioni. Oltrepò è sinonimo di Pinot Nero, da cui si ricava lo spumante metodo classico DOCG, di Riesling e Croatina, ma è zona ideale per diversi vitigni, autoctoni e internazionali.

In particolare, il tour prenderà le mosse venerdì 21 giugno  dal centro di Varzi, dove ha sede  la Fondazione per lo Sviluppo dell'Oltrepò Pavese. Qui, alle 12:15, si terrà la presentazione di Vigneti e Natura che fornirà una prima introduzione alla ricchezza e alla complessità del micro-cosmo dell'Oltrepò Pavese. 
 
Alle 13:00 le blogger saranno quindi attese per la degustazione presso la Bottega del Pastaio per poi ripartire alle 15:00 alla volta dell'Osservatorio Astronomico di Cà del Monte a Cecima, punto panoramico e di lancio per parapendio, e quindi al Sentiero delle Farfalle.
 
La giornata proseguirà, con la visita all'Azienda Agricola Cascina Chiericoni a Rivanazzano dove i partecipanti al tour sono attesi per le 17:00. 
 
Alle 20:30 invece il Ristorante Bazzini di Canneto Pavese offrirà loro un assaggio delle eccellenze gastronomiche locali.   
 
Sabato 22 giugno le blogger AITB inizieranno la mattinata visitando alcune aziende viti-vinicole che hanno in sé una valenza culturale molto forte. Alle 10:00 saranno infatti ospiti della Cantina Castello di Stefanago e alle 12:00 della Cantina Torre degli Alberi, entrambe sorte all'interno di castelli medievali ben preservati, che hanno il merito di raccontare la storia antica di queste vallate. Alle 15:30 la visita continuerà presso la Cantina Quvestra e quindi alle 17:30 al Club del Buttafuoco Storico per un approfondimento sul grande vino italiano, orgoglio dell'Oltrepò Pavese. Infine alle 20:30, le blogger si immergeranno nel fascino degli argini del Po prima di gustare la cena presso il Ristorante La Cà Vecchia di Rea.
 
Domenica 23 giugno prima dei saluti, le blogger dell'Associazione Italiana Travel Blogger  visiteranno il Belvedere di Montalto Pavese con le sue splendide vedute a 360 ° , quindi alle 11:00 saranno ospiti della Cantina Piovani, socia del Club Buttafuoco Storico e osserveranno l'arte e la maestria di Marco Piovani, falegname,  all'interno del suo laboratorio.
 
Durante il press-tour le blogger soggiorneranno presso l'hotel Italia a Stradella.
 
Le blogger Aitb partecipanti sono:
SIMONETTA CLUCHER – Sulle strade del mondo.

MARIKA STANO – Cocco on the road.

ROBERTA ZENNARO – Gamberetta rossa.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.