Lunedì, 21 Ottobre 2019

VARZI - PRESSO LA PIEVE ROMANICA DEI CAPPUCCINI LA XIII EDIZIONE DEL PREMIO "PINA CARMIRELLI"

Sabato 7 Settembre alle ore 21 a Varzi, presso la Pieve Romanica dei Cappuccini,  ci sarà la XIII Edizione del Premio "Pina Carmirelli". Il "Premio Pina Carmirelli", nato nel 2007, è stato creato con l'obiettivo di promuovere l'immagine di Varzi, mettendo in risalto i prestigiosi risultati che i varzesi hanno conseguito nella cultura e nell'arte.

Giuseppina Carmirelli, detta Pina, nasce a Varzi il 23 gennaio 1914, studia violino e composizione al conservatorio "G. Verdi" di Milano  dove si diploma in violino con il massimo dei voti nel 1930, a soli 16 anni, e nel 1935 in composizione.  Nel 1941 ottiene la cattedra di Violino al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma e nel 1962 viene ordinata titolare della Cattedra di perfezionamento di violino all'Accademia Santa Cecilia. Ha svolto una brillante carriera concertistica, sia come solista come iniziatrice di complessi da camera delle quali è stata anche cofondatrice, tra cui, nel 1949 del "Quintetto Boccherini", con cui ha portato alla luce i capolavori cameristici del geniale musicista lucchese, nel 1954 del "Quartetto Carmirelli", nel 1979 del "Quintetto Fauré". Nel 1977 è stata primo violino de "I Musici"; celebre l'interpretazione delle Quattro Stagioni di Vivaldi a cura dei Musici nel 1982 con la solista Pina Carmirelli.

Il programma della serata prevede il concerto e la premiazione di Spinardi Isabella e Scilla Giulia Sofia, migliori diplomate delle classi di violino dell'anno accademico 2018-2019, come riconoscimento del brillante risultato conseguito al termine del corso di studio di violino presso il Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" di Milano, dove si sono diplomate con il massimo dei voti e lode. L'evento è promosso e organizzato dal Comune di Varzi, dall'Associazione Culturale Artemusica, dall'Associazione Culturale VarziViva, con la collaborazione del Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano.

Giulia Sofia Scilla (16.03.1998) Diplomata in violino nel 2018 con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida del M° Mauro Loguercio. Ha partecipato a vari concorsi tra i quali “Marco Agrati” di Rho, Concorso Nazionale Città di Castel S. Giovanni, Concorso Nazionale “Città di Giussano” classificandosi sempre tra i primi posti. Nel 2013 vince la borsa di studio “Umberto Micheli”, nel 2014 la borsa di studio “Servorum Scientie” istituite dal Conservatorio G. Verdi di Milano, nel 2018 vince il “Premio Rancati” destinato ai migliori allievi diplomati nell’anno scolastico 2016/2017 del Conservatorio di Milano e dal 2019 è borsista dell’Associazione musicale “De Sono” di Torino. Nel 2015 è stata selezionata dal M° Ana Chumachenco per partecipare alla sua masterclass presso l’Accademia Perosi di Biella e da quel momento segue regolarmente le sue masterclasses. Ha inoltre partecipato ad alcuni corsi di perfezionamento tenuti dai M° Yulia Berinskaya, Sergey Krylov, Ilya Grubert e Rudens Turku. Nel 2017 ha rivestito il ruolo di primo violino dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano sotto la direzione del M° Michele Gamba ed è stata invitata negli Stati Uniti dal M° Corrado Rovaris per collaborare con l’orchestra del festival musicale “Artosphere”. Ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica Italiana, con l’Orchestra del teatro lirico “Città di Magenta” ed è membro de “La Fil” Orchestra Filarmonica di Milano. Ha eseguito da solista alcuni concerti di A. Vivaldi sotto la direzione del M° Ottavio Dantone e Giovanni Antonini nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano. E’ stata invitata dalla Società Umanitaria di Milano ad esibirsi in qualità di solista a Roma e Napoli nel 2019. E’ attualmente iscritta al Vorarlberger Landeskonservatorium di Feldkirch (Austria) nella classe del M° Rudens Turku ed è accademista presso l’orchestra della Deutsche Oper di Berlino.

Spinardi Isabella (16.10.2000) Ha iniziato lo studio del violino all'eta di 7 anni sotto la guida del padre e del M° Burattin Armando, storica prima viola prima parte del Teatro alla Scala di Milano. Nel 2008 è stata ammessa al Conservatorio G. Verdi di Milano come allieva effettiva del corso di violino principale della violinista e didatta Maria Caterina Carlini, con la quale tuttora studia. All’età di 17 anni ha conseguito il Diploma di Violino V.O. con votazione 10, Lode e Menzione. E’ stata segnalata come giovane talento dall'European String Teachers Association Italia e, nel 2013, ha ricevuto una Menzione speciale da Sony Classical - Talent Scout nella categoria “Classical Kids”. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali, risultando vincitrice di Primi Premi Assoluti, tra i quali figurano: Concorso Ars Nova International Music Competition, Concorso Strumentistico Nazionale Città di Giussano, Concorso Internazionale Antonio Salieri, Concorso Internazionale Valsesia Musica Juniores, Premio Crescendo in Musica, International Valtidone Competition, Concorso Internazionale Luigi Zanuccoli, Concorso Jan Langosz, Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale di Bellagio, Concorso Mozart a Quinto Vicentino con assegnazione anche del Premio Speciale Pietro Buia, Concorso Nazionale Musicale Fondazione Milano, dove le e’ stato altresì conferito il premio di miglior solista, Concorso Riviera della Versilia, nel quale e’ risultata vincitrice assoluta dell’intera competizione. Le sono stati inoltre conferiti primi premi di categoria al Concorso Internazionale di Musica Città di Stresa ed al Concours Luxembourgeois European pour Jeunes Solistes (EMCY), dove le e’ stata assegnata anche la medaglia d’oro all’unanimità. Ha ricevuto il ‘’Premio Donna 8 Marzo’’ XVII edizione 2018 assegnatole da ASSAMI. Il 23 Maggio 2015 si e’ esibita alla Carnegie Hall di New York, essendo vincitrice di primo premio del Concorso American Protégé ‘International Concerto Competition’. Ha partecipato ad importanti eventi, come MI.TO. e Expo, e si e’ esibita come solista anche per l'associazione Amici del Loggione del Teatro alla Scala, nonché in importanti contesti come il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio di Firenze, la sala Verdi del Conservatorio, la Palazzina Liberty, il Teatro del Verme ed il Castello Sforzesco di Milano. Sotto la guida del M° Maria Caterina Carlini, ha frequentato regolarmente anche i corsi di internazionali di perfezionamento musicale della Fondazione Zinaida Gilels Violin School (TV). Ha inoltre partecipato a diverse Master Class presso il Conservatorio G. Verdi (MI) ed al corso annuale 2016/17 di perfezionamento musicale dei Maestri Ilya Grubert e Eliot Lawson presso la Fondazione Musicale di Santa Cecilia di Portogruaro (VE). Durante l’A.A. 2018/19 ha seguito un Corso Speciale con il M. Ana Chumachenco presso l’Accademia Perosi di Biella, Masterclass di Perfezionamento con il M. Vadim Brodsky presso l’Accademia Internazionale di Musica di Roma e la Summer Academy 2019 presso il Mozarteum di Salisburgo con il M. Michael Vaiman

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari