Lunedì, 21 Ottobre 2019

BRONI - CARBONETTI È INIZIATA LA VENDITA DEGLI ABBONAMENTI E DEI BIGLIETTI DEI VARI SPETTACOLI E CONTESTUALMENTE È PARTITO IL TESSERAMENTO PER L’ASSOCIAZIONE DEGLI AMICI DEL TEATRO

Settembre significa ripartenza di molte attività. Tra queste anche quella del teatro Carbonetti di Broni e dell’Associazione Amici del Teatro Carbonetti.

La nuova stagione teatrale 2019 – 2020 - con il suo ricchissimo cartellone -  è stata presentata nel mese di giugno e dallo scorso 4 settembre è iniziata la vendita degli abbonamenti e dei biglietti dei vari spettacoli.

Contestualmente è partito anche il tesseramento per la nuova stagione all’Associazione degli Amici del Teatro Carbonetti che si impegna a sostenere le attività del teatro. “Il fine primo della nostra associazione – spiega il Presidente Marco Rezzani - sta nel nome che porta: aderire alla nostra associazione significa essere prima di tutto “Amici” del teatro, significa essere convinti dell’importanza del teatro per la vita culturale e anche sociale della nostra città. 

In secondo luogo, l’associazione rappresenta le esigenze e le necessità culturali del territorio, favorendo nella comunità dell’Oltrepò orientale e delle zone limitrofe sinergie, legami sociali e culturali con il Teatro e viceversa. Inoltre offriamo il nostro contributo per l’attuazione dei programmi annuali del Teatro Carbonetti, formulando proposte che tengano conto dell’interesse e delle necessità della comunità. Ci occupiamo poi dell’organizzazione di eventi in concomitanza dei singoli spettacoli come pure della promozione degli spettacoli attraverso la diffusione del materiale pubblicitario”.

Ci si può tesserare recandosi presso il teatro negli orari di apertura della biglietteria – mercoledì e venerdì dalle 17 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 12 – versando la quota di 10 euro (ridotta a cinque per i minorenni).

Come tradizione, anche quest’anno l’Associazione offrirà ai propri soci uno spettacolo gratuito, la classica serata “pre season”. L’appuntamento è per sabato 28 settembre alle ore 21 e vedrà come protagonista Claudio Lauretta con il suo spettacolo “Imitamorfosi”, nel quale l’artista riesce ad imitare una moltitudine di personaggi famosi, non solo replicandone la loro voce, la loro fisionomia, ma al tempo stesso calandosi nel loro modo di pensare e di esprimersi, offrendo vere e proprie esilaranti copie. L’imitazione si fonde così con la metamorfosi con l’attore, il cantante o il politico di turno che vengono riproposti in modo fantasioso, svelandone i tic e le manie comportamentali.

Claudio nel suo show, con ritmi serrati, racconta i cambiamenti delle mode, la migrazione del pubblico dalla tv ai social, le manie, la passata e recente politica, avvalendosi di vecchie e nuove imitazioni, canta e si trasforma in modo camaleontico, con mezzi semplici, ma ben congeniati, quali occhiali, cappelli, parrucche e barbe posticce, come un moderno Fregoli.

Al suo fianco, il Maestro Sandro Picollo, abile chitarrista, che da anni lo accompagna in tutti i palcoscenici d’Italia.

Classe 1970, novese, imitatore, attore, comico, Claudio Lauretta ha partecipato a trasmissioni televisive di successo quali Zelig, Striscia la Notizia, Quelli che il calcio, Italia’s Got Talent, Le Iene, Colorado. Ormai da dieci anni conduce su Radio Deejay il programma di punta “Ciao Belli”.

“Siamo felici – conclude Rezzani – di regalare anche quest’anno una serata ai nostri soci come segno di gratitudine nei loro confronti e siamo davvero contenti della presenza di Claudio Lauretta. Il suo spettacolo non deluderà il pubblico, ci farà divertire per due ore in modo leggero, amichevole, non banale”.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari