Giovedì, 21 Novembre 2019

PIZZALE - PORANA - FESTA TRA BANDE, GIMKANA PER BIMBI E TRADIZIONI

Mancano pochi giorni alla festa patronale di San Crispino a Porana e nel borgo oltrepadano fervono i preparativi da parte dei volontari di Associazione Porana Eventi per organizzare al meglio l'evento, tra cori, bande, poesie, enogastronomia, natura e arte.. Quest'anno non mancheranno le novità, come la Gimkana per bambini dai 5 ai 12 anni a partire dalle 14,30 nell'area verde adiacente l'aia grande. Con il gruppo di Upol Pedale Lungavilla i bimbi potranno divertirsi a superare le prove ad ostacoli in sella alle loro biciclette, muniti di casco di protezione: premi e merenda per tutti i partecipanti (info e iscrizioni Andrea 339.4557100 opp. Riccardo 347.0773551). Altra novità è rappresentata dalla partecipazione, sia in processione con le bande che con duelli dimostrativi, del gruppo dei Cavalieri Templari "Milites Christi Viqueria": previsti anche in questo caso momenti dedicati ai bambini, oltre ai laboratori di Betty e Mary e ai giochi gonfiabili. Ci saranno anche due visite guidate al Parco di Villa Meroni alle 16 e alle 17, ma l'area verde sarà visitabile anche nel resto del pomeriggio individualmente. Dopo la funzione del mattino alle 9 in Chiesa e il pranzo del giorno di festa presso la Locanda di Porana, il cuore della festa rimane comunque la processione a partire dalle ore 15 lungo il Parco, accompagnata dalle bande di Broni e di Cassinetta di Lugagnano (MI), che, dopo la benedizione con la reliquia di S. Crispino e la preghiera del volontariato, daranno vita ad un concerto in cui spazieranno da allegri medley a musiche da film, da brani d'autore fino alle ultime hits, brani pop ed internazionali. L'evento, inserito nel cartellone del Festival Borghi&Valli, è dedicato al compianto saxofonista e clarinettista Gino Marchesi, che frequentava proprio la Chiesa di Porana e partecipava ai diversi eventi organizzati nel Borgo.

"Continuiamo con l'opera di valorizzazione del patrimonio della nostra terra – spiegano gli organizzatori -: mettiamo in luce l'arte della nostra Chiesa neogotica, ma anche la natura che circonda l'edificio sacro e la splendida Villa Meroni, oltre ai personaggi, ai mestieri contadini di un tempo, agli oggetti, le antiche ricette, i proverbi".

Ci sarà spazio anche per la proclamazione dei vincitori delle poesie partecipanti al concorso "Il Sabato del Villaggio" che verranno declamate al pubblico presente durante il pomeriggio di festa, nelle sezioni in lingua e in vernacolo. Verranno poi assegnate le "Benemerenze di S. Crispino", aperte a chiunque dia un contributo per il rilancio del territorio, si impegni per il bene della comunità, non importa se poranese o no. Sono previste anche benemerenze alla memoria.

Durante il pomeriggio di festa sarà infine possibile anche visitare il museo contadino, salire sulla carrozza trainata dai cavalli lungo il parco di Villa Meroni, degustare le torte casalinghe e i dolci della tradizione, come la schita e i poranelli.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari