Domenica, 08 Dicembre 2019

BRONI - GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE : "DI SABBIA E DI VENTO. È ACCADUTO ANCHE A ME"

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, l'Amministrazione Comunale di Broni ha organizzato lo spettacolo di teatro civile "Di sabbia e di vento. È accaduto anche a me." Lo spettacolo, realizzato dall'Associazione Teatro in mostra, con Laura Negretti e Alessandro Bairo, per la regia di Luca Ligato affronta una tematica sociale di forte attualità come la discriminazione di genere e la disparità tra i sessi. Protagonista è una donna che porta sulle spalle la storia di tutte le donne sopraffatte e discriminate, a partire da Giovanna D'arco, passando da Camille Claudel, fino ad arrivare ai giorni nostri dove molte donne rischiano di perdere il posto di lavoro in caso di maternità. Uno spettacolo che vuole spingere le donne a desiderare in grande, a conquistare spazi professionali che finora sono stati preclusi loro, a colmare la disparità di retribuzione con gli uomini, a ridisegnare gli equilibri all'interno della famiglia e a combattere contro gli abusi di potere

"Si avvicina la data del 25 novembre, giornata mondiale per il contrasto alla violenza sulle Donne; l'amministrazione comunale è impegnata da sempre sul tema che ad oggi   vede ancora dati allarmanti – spiega il Vicesindaco Cristina Varesi - proseguiamo nel lavoro attraverso la rete istituzionale provinciale, alla quale partecipano istituzioni, forze dell'ordine, istituti sanitari, medici, avvocati e centri antiviolenza. Il tavolo affronta tematiche relative alla violenza sulle donne, mettendo in campo azioni concrete per favorirne il contrasto – conclude il Vicesindaco – grazie a finanziamenti a livello Regionale e Ministeriale sono stati creati una serie di servizi che hanno permesso di non lasciare sole le donne vittime di violenza ed i loro figli."

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari