Lunedì, 06 Luglio 2020
 

VOGHERA - LA CROCE ROSSA C'E': UN VIDEOCLIP PER L' 8 MAGGIO "ALTERNATIVO" DI C.R.I.

Venerdì 8 Maggio ricorre un anniversario importante, è la Giornata Mondiale della Croce Rossa. Con una emergenza coronavirus ancora in corso, pur se nella fase 2 della lenta ma faticosa ripresa, non sono previste iniziative di piazza come gli anni passati, neppure festeggiamenti, perché con le tante vittime che questa pandemia conta ancora ogni giorno non c'è proprio voglia di fare festa. Allora ogni Comitato di Croce Rossa ha pensato di ricordare questa giornata in modi diversi, essenzialmente attraverso la comunicazione multimediale, che in questo periodo ha fatto la differenza. Il Comitato di Voghera ha invece pensato a qualcosa di alternativo, ovvero un brano musicale e un videoclip, firmato da Oscar Barbieri (del duo musicale Oscar e Valentina), che tutti potranno visionare in anteprima alla mezzanotte dell'8 Maggio sul sito crivoghera.it (e canali social Facebook ed Instagram) e rilanciato poi attraverso le piattaforme di Pavia Uno Tv, l'emittente web pavese che ha già seguito pochi giorni fa la diretta "dal tetto della C.R.I." con l'omaggio della cantante Mary Montesano a tutto il personale sanitario dell'Ospedale di Voghera e a tutti i soccorritori C.R.I. impegnati in questa emergenza. Sarà lo stesso Oscar Barbieri a fornire alcune anticipazioni su web Giovedì 7 Maggio alle ore 21 dal suo profilo facebook collegato a quello della Croce Rossa e di Pavia Uno Tv. Ma già possiamo svelarvi che in questo brano, intitolato "La Croce Rossa c'è",  sono stati coinvolti una ventina di artisti del territorio, che hanno interpretato al meglio il brano. "Volevamo fare una cosa diversa dal solito, dare un volto e anche dire grazie a tutti i soccorritori che stanno vivendo in prima linea questa emergenza e che qui si sono divertiti a fare il playback sulle voci dei cantanti originali – spiega Chiara Fantin, Presidente del Comitato C.R.I. di Voghera –. Nel video, realizzato da Marco Cignoli,  purtroppo non siamo riusciti ad inserire tutti ma coloro che vi hanno partecipato rappresentano davvero tutta la nostra grande famiglia, visto che fra dipendenti e volontari superiamo le 300 unità. La cosa importante è averlo realizzato per cercare di sdrammatizzare anche per pochi momenti la situazione che stiamo vivendo in prima linea ormai da metà Febbraio e che spesso ci porta a fare turni massacranti e a vivere situazioni difficili da sopportare, anche emotivamente. Qui dietro di noi c'è il pronto soccorso nuovo, dove è stato creato il reparto Covid-19 e dove abbiamo visto transitare tanti malati trasportati non solo dalle nostre ambulanze ma anche da quelle che arrivavano da Codogno, Lodi, Piacenza, Pavia, perché da loro non c'era più posto. Noi siamo stati a dare supporto ai colleghi di Bergamo, una delle città più colpite, con una nostra ambulanza e il nostro personale, anche altre associazioni di soccorso si sono unite in questa grande catena di solidarietà. Quindi non posso che ringraziare tutta la nostra grande famiglia di C.R.I. Voghera che ancora oggi è attiva sul campo non solo per i servizi di emergenza/urgenza ma anche per la distribuzione di viveri, la spesa e i farmaci a domicilio e tanti altri servizi. E' giusto quindi riconoscere il valore di questi dipendenti e volontari e rivederlo tutto nei volti di coloro che hanno partecipato a questo video che invito tutti a seguire dalla mezzanotte dell'8 Maggio, anche se poi rimarrà sempre disponibile sul sito C.R.I. e sui nostri canali social come punta di orgoglio del nostro progetto "Voce&Cuore per la C.R.I. di Voghera". Grazie ad Oscar che ha raccolto la mia idea e in una notte ha steso il testo e in breve tempo ha contattato tutti coloro che hanno preso parte a questo brano in tanti modi diversi". Sarà bello soprattutto immedesimarsi in tutti in quei volti, anche a chi guarderà da casa, da un computer, un tablet, uno smartphone, orgoglioso di chi sta fronteggiando questa emergenza indossando una divisa che si è più volte rinnovata nel corso degli anni ma che, in ricordo del suo fondatore Henry Dunant (nacque l'8 Maggio 1828), continua ad essere indossata da 17 milioni di volontari (di cui 160.000 in Italia) presenti in 192 paesi: è infatti la più grande organizzazione umanitaria del mondo ed opera dal 1863 seguendo i 7 Principi fondanti, primo fra tutti l'Umanità, per alleviare le sofferenze degli uomini, anche in questa tragedia che stiamo vivendo tutti quanti insieme e che speriamo di metterci presto tutti quanti alle spalle per tornare alla normalità.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 
 
  1. Primo piano
  2. Popolari