Domenica, 17 Novembre 2019

OLTREPÒ PAVESE - "ZUCCA IN CARPIONE, RIGOROSAMENTE DI LUNGAVILLA" di Gabriella Draghi

ZUCCA IN CARPIONE

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di zucca berrettina

1 cipolla rossa  grande

1 carota

4 spicchi d’aglio

2 rametti di rosmarino

10 foglie di salvia

2 foglie d’alloro

mezzo bicchiere di aceto bianco

1 bicchiere di olio extravergine d’oliva

sale 

Berrettina, bertagnina, mantovana sono le tipologie di zucca che più vengono coltivate negli orti del nostro territorio anche se la berrettina di Lungavilla è la più famosa ed ha ottenuto la certificazione De.co.

Arrivata alla sua dodicesima edizione,  alla sagra di Lungavilla si potranno degustare innumerevoli ricette elaborate con questo prezioso prodotto. Ma veniamo alle origini. La zucca appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee, insieme ad angurie, meloni, zucchine e cetrioli. Il termine zucca deriva da cocutia (testa).

È una pianta originaria dell’America Centrale, i semi più antichi furono ritrovati in Messico e risalgono al 7000-6000 a.C. Nel Nord America era l’alimento principale degli indiani e, insieme alla patata e al pomodoro, è stato uno dei primi ortaggi ad arrivare in Italia.

Al suo interno sono presenti fibre, vitamine e sali minerali come calcio, fosforo e zinco. Questo ortaggio è caratterizzato dal basso contenuto di grassi e di zuccheri, infatti ha solamente 26 calorie per 100 grammi di prodotto ed è quindi un ottimo alimento anche per chi sta seguendo una dieta per perdere peso ed è consigliata anche per i diabetici. Sono tantissimi però i benefici e le proprietà curative della zucca. Aiuta il cuore e previene i tumori: grazie all’Omega 3, è in grado di ridurre il colesterolo, abbassare la pressione sanguigna, prevenire malattie cardiovascolari e di tenere sotto controllo la tachicardia, ma non solo: gli antiossidanti fanno sì che sia un ottimo alimento per prevenire i tumori. Ideale per chi fa sport: la gran quantità di potassio contenuta nella zucca ne fa un alimento ideale per chi pratica sport perché aiuta la muscolatura a funzionare meglio.

La zucca è anche una grande alleata della bellezza: le donne che stanno cercando un rimedio naturale per combattere la cellulite dovrebbero consumarla almeno 2 o 3 volte alla settimana perché essendo ricca di acqua e di potassio contrasta la ritenzione idrica.

Con il suo colore arancione, la zucca ravviva le tavole autunnali e il suo sapore dolciastro la rende unica per preparare innumerevoli ricette dolci e salate. Questo mese la utilizziamo per preparare un antipasto molto sfizioso, appetitoso, dal sapore sorprendente, che prenderà per la gola i vostri commensali: la zucca in carpione.

Come si prepara:

Sbucciamo la zucca e la tagliamo a fettine sottili. Friggiamo le fettine in una padella con abbondante olio e poi le scoliamo su carta assorbente. Saliamo e lasciamo raffreddare. Prepariamo ora il carpione. Tagliamo ad anelli la cipolla dopo averla sbucciata, tagliamo a rondelle la carota, peliamo gli spicchi d’aglio e rosoliamo il tutto in abbondante olio extravergine d’oliva aggiungendo la salvia, il rosmarino e l’alloro.

Quando le verdure sono appassite, versiamo l’aceto, facciamo evaporare sobbollendo il tutto per alcuni minuti , saliamo e spegniamo il fuoco. Disponiamo ora le fettine di zucca in una terrina a strati alternandole con il composto di verdure e aceto caldo. Terminare con le verdure all’aceto avendo cura di coprire bene con il liquido le fettine di zucca. Lasciamo riposare almeno due ore  per far bene insaporire e poi serviamo. Buon appetito!

You Tube Channel  “Cheap but chic”.

Facebook page “Tutte le tentazioni”

di Gabriella Draghi

  1. Primo piano
  2. Popolari