Mercoledì, 19 Giugno 2019

A CASTEGGIO MAXI CAMPO PER LE EMERGENZE: OLTRE 100 VOLONTARI IN CAMPO

Un centinaio di volontari coinvolti prevenienti da tutta la provincia e da altre regioni italiane, un campo base con tende, bagni campali e cucine mobili, corsi a 360 gradi per formare figure sempre più professionali nel campo delle emergenze. Da domani, 24 aprile, con i primi allestimenti, fino al prossimo 28, l'area Truffi di Casteggio si trasformerà in una grande area di primo soccorso che vede coinvolta, come ente organizzatore, la Divisione Provinciale Emergenze che fa capo al Comitato di Pavia della Croce Rossa. L'evento si aprirà esattamente il 25 aprile e vedrà impegnati, sotto la guida del coordinatore e responsabile della divisione Gian Luca Vicini, un centinaio di volontari che aderiscono ai comitati Cri della provincia ed altri che arrivano dal milanese e dalla Toscana. "L'obiettivo primario – spiega Vicini – è quello di fare formazione. Siamo sempre in prima fila in questo campo perché siamo attenti all'apprendimento di nuove strategie nel campo dell'emergenza. I nostri volontari devono necessariamente essere efficienti in caso di pericolo. Il campo formativo ed esercitativo delle prossime ore a Casteggio avrà diverse finalità, prevede momenti di incontro e di apprendimento e servirà ai partecipanti per condurre la cosiddetta vita da campo. Ovvero vivere con regole ben precise e ritmi diversi rispetto alla quotidianità". Il 24 aprile i volontari saranno impegnati nelle prime fasi di allestimento, ma sarà il 25 il giorno clou quando arriveranno le squadre che posizioneranno tende ed altro materiale mobile. Durante i quattro giorni di lavoro sono previsti corsi che formeranno operatori e caposquadra per le emergenze. Inoltre sarà simulata una maxi emergenza sanitaria in cui i partecipanti saranno chiamati ad intervenire in caso di problematiche di grande portata. Poi ci sarà spazio alla manualità con un corso per l'utilizzo di motoseghe. Infine sarà organizzato un ciclo formativo HCCP per le funzioni di supporto in cucina in caso di calamità. "Parteciperanno i comitati Cri dell'intero territorio provinciale – spiega il coordinatore e responsabile della Divisione Provinciale Emergenze, Gian Luca Vicini – e vista la professionalità che mettiamo in campo arrivano partecipanti anche dalla vicina Milano e dalla zona di Pisa. Sono convinto, come responsabile, che la formazione in questo settore significa tantissimo, arrivare preparati in caso di calamità rappresenta un valore aggiunto per la società e per chi, in quel momento, vive un momento drammatico della proprio vita".

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari