Lunedì, 16 Dicembre 2019
Primo Piano

Primo Piano (800)

Il campo “nomadi” di Campoferro, tecnicamente area attrezzata, è una delle più grandi contraddizioni nella storia recente della città di Voghera. Inaugurato nel 2006 per dare una collocazione ai Sinti che occupavano il cortile dell’ex caserma, doveva essere un segno di integrazione e civiltà, ma si è trasformato negli anni in una sorta di ghetto. Avulso dal contesto cittadino, collocato in un’area delimitata dalla ferrovia da una parte e la tangenziale dall’altra, nascosto alla vista delle auto in transito da un distributore, assomiglia molto a una di quelle escrescenze sulla pelle di cui un po’ ci si vergogna e che…
Il tempo previsto per Venerdì 13 dicembre indica leggeri nevicate. Nel corso della notte peggiora con prime precipitazioni a carattere discontinuo e intermittente in Oltrepò; quota neve sui 200-300 metri, ma con possibilità di neve bagnata anche a quote inferiori (si tratterà comunque eventualmente di accumuli di poco conto). Entro il pomeriggio rapido miglioramento con possibili ultime sporadiche precipitazioni In serata cieli poco nuvolosi o solo localmente nuvolosi, fatta eccezione per i rilievi alpini ove saranno ancora possibili deboli nevicate; non si escludono banchi di nebbia sulle basse pianure. Temperature: minime stazionarie (0/3 °C), massime in lieve calo (3/5 °C).
Il Duca Denari, patron della vera La Versa e del Consorzio di Tutela della Prima Repubblica, insieme con Angelo Ballabio e Pietro Riccadonna, indimenticati enologi impegnati in un Oltrepò brillante e qualitativo si staranno, certo, rigirando nella tomba. Il nuovo che avanza, mi hanno raccontato a un tavolo dell’Osteria del Giuse di Stradella, sta infatti asfaltando la qualità percepita del Metodo Classico locale, proponendolo in promozione al discount a 4.59 euro la bottiglia a un mese da Natale, momento magico per le vendite nel segmento della spumantistica. Tutta da ridere anche la scheda del prodotto sul sito della catena nazionale…
Dal 2 settembre il Consorzio di Tutela dei Vini dell’Oltrepò Pavese ha un nuovo direttore: è Carlo Veronese, 50 anni, e non è esattamente l’ultimo arrivato. È stato per lunghi anni direttore del Consorzio del Lugana, con risultati ottimi per il comparto vitivinicolo territoriale. Certo, qualcuno dirà: il Lugana non è l’Oltrepò; e in effetti stiamo parlando di aree con volumi e problemi molto differenti. Ma la curiosità da parte dei produttori è molta, come per ogni avvicendamento. Perché, volenti o nolenti, il Consorzio interessa tutti. Tutti vogliono conoscerlo, e lui ha già incontrato personalmente i rappresentanti di molte aziende…
Nel dibattito intorno al rapporto tra una Milano in crescita e i territori in affanno ai suoi bordi, ecco la voce di un’area interna che propone la propria esperienza: l’Oltrepò Pavese. Da tre anni con il progetto Oltrepò Biodiverso questo territorio ha fatto decollare sperimentazioni in campo sociale, ambientale e imprenditoriale finalizzate al rilancio del territorio. Ora si apre al confronto con il ciclo di incontri “Territori futuri”. L’obiettivo è una riflessione a più voci sulla necessità di valorizzare le risorse strategiche dei territori ai bordi delle aree metropolitane per dare risposta alle complesse problematiche generate dalla poderosa vocazione di…
Nell’epoca della presupposta conoscenza universale, con internet a fare da deus ex machina per giovani e giovanissimi, la scuola vede il suo ruolo cambiare ed essere costantemente messo in discussione. è per questo che diventa necessario guardare “Oltre i confini” e il preside del Maserati e Baratta di Voghera Filippo Dezza presenta un nuovo progetto contro la “dispersione scolastica”: l’obiettivo è evitare che situazioni di disagio economico, famigliare o linguistico, possano spingere alcuni ragazzi ad allontanarsi anzitempo dal percorso educativo, gettando in qualche modo la spugna e contribuendo ad alimentare non solo un vuoto culturale ma anche e soprattutto sociale.…
  1. Primo piano
  2. Popolari