Sabato, 21 Settembre 2019

OLTREPÒ PAVESE - RICHIESTA DI OFFERTA PER LA STESURA E LA REALIZZAZIONE DEL PIANO DI MARKETING PROMOZIONALE PER IL RILANCIO E LA PROMOZIONE DELLE PRODUZIONI VITIVINICOLE

AVVISO PUBBLICO Richiesta di offerta per la stesura e la realizzazione del piano di marketing promozionale per il rilancio e la promozione delle produzioni vitivinicole dell’Oltrepò Pavese Spunti per la predisposizione dell’offerta

1.PREMESSA Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia da tempo collaborano nell’ambito dell’Accordo Competitività per sviluppare azioni di supporto e sostegno delle produzioni della filiera eno-agroalimentare. A tal fine Unioncamere Lombardia intende acquisire servizi per la stesura di un piano strategico di marketing e comunicazione e per la attuazione dello stesso per il rilancio delle imprese vitivinicole dell’Oltrepò Pavese nel piano di sostegno alla filiera stessa. Le finalità sono di riqualificare la produzione dei vini dell’Oltrepò Pavese, al fine di rilanciare l’intero territorio o in un'ottica di marketing territoriale, consentendo di pianificare e implementare le attività di promozione e marketing insieme al territorio, le azioni sul territorio nazionale ed estero, le attività di incoming. Le attività da svolgere saranno oggetto di “fine tuning” tramite incontri con l’Area Promozione e Sviluppo del Territorio di Unioncamere Lombardia e la Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia e in stretta sinergia con il Consorzio Vitivinicolo dell’Oltrepò Pavese.

2. CHI PUO’ PRESENTARE L’OFFERTA Società e studi di consulenza in materia di marketing e comunicazione con esperienza provata nel comparto agroalimentare e vitivinicolo in particolare.

3. ATTIVITA’ RICHIESTE Il soggetto individuato dovrà realizzare le attività sotto indicate in autonomia, verificandone periodicamente lo stato di avanzamento con i committenti, tramite incontri con l’Area Promozione e Sviluppo del Territorio di Unioncamere Lombardia e la Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia.

PIANIFICAZIONE PROMOZIONE E ATTIVITA’ DI COMUNICAZIONE E MARKETING

 Stesura piano di marketing strategico e comunicazione per i vini oltre padani e sua presentazione ai committenti e al Consorzio

 Analisi del posizionamento attuale e futuro/auspicato dei vini e denominazioni

 Analisi dei dati e delle dinamiche di mercato con riferimento specifico al comparto vinicolo e al posizionamento dell’Oltrepò

 Identificazione delle caratteristiche distintive sulle quali puntare e caratteristiche da migliorare/valorizzare estendibili alla maggioranza dei produttori

 Proposta e pianificazione di attività di marketing sulla base delle caratteristiche (eventi rilevanti, promozione in enoteche, ristoranti, distributori, attività online)  Identificazione attività, iniziative ed eventi prioritari considerati strategici e in linea con il piano di marketing territoriale

 Partecipazione agli eventi e iniziative in Lombardia/Italia

 Realizzazione e implementazione delle attività di marketing e comunicazione (Italia) per il 2019

Nell’offerta si richiede di inviare:

- le referenze ed esperienze specifiche sul tema sviluppate;

- le specifiche del Team di progetto che svolgerà il lavoro (consulenti e docenti con relativi curricula);

- la proposta di azioni (ad esempio: incontri B2B, campagna comunicativa, ecc) con cui verrà realizzato il piano di marketing, in quanto costituisce un elemento di valutazione dello stesso.

4. CRONOPROGRAMMA

Le attività proposte dovranno essere completate e fatturate entro il 31.12.2019

5.RISORSE L’importo massimo onnicomprensivo stimato a disposizione è di € 60.000,00 (compresa IVA e eventuali oneri di legge).

6. VALUTAZIONE DELLE OFFERTE E AGGIUDICAZIONE DELLA SELEZIONE

Le offerte correttamente pervenute via PEC entro il termine verranno valutate dalla Commissione di valutazione appositamente nominata che esaminerà le offerte tecniche al fine di valutare quanto proposto e assegnerà i relativi punteggi provvedendo alla stesura della relativa graduatoria tecnica e complessiva. Gli esiti della aggiudicazione della selezione saranno pubblicati sul sito di Unioncamere Lombardia al termine della stessa.

7. PROCEDURA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Le offerte e la relativa documentazione dovranno essere inviate entro le ore 17.00 del 9 settembre 2019 a mezzo PEC posta elettronica certificata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando come oggetto “offerta - Piano strategico di marketing Oltrepò pavese”. Le offerte dovranno contenere obbligatoriamente i seguenti documenti in formato word firmati digitalmente dal legale rappresentante del concorrente e protetti da password pena la non ammissione alla valutazione:

 contenuti tecnici della proposta;

 offerta economica;

 profilo e referenze del soggetto presentatore;

 dichiarazione sostituiva di atto di notorietà 

I soggetti stessi si impegnano a far pervenire – sempre a mezzo Pec – le password dei documenti di gara non prima delle ore 07.00 e non oltre le ore 10.00 del 10 settembre 2019

8. RICHIESTE DI INFORMAZIONI Eventuali richieste di chiarimento e/o informazioni, vanno indirizzate al Responsabile unico del procedimento, entro le 17.00 del giorno 2 settembre 2019, all’indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

9. CRITERI DI SELEZIONE La scelta dell’offerta economicamente più vantaggiosa sarà svolta attraverso una procedura che prevede l’attribuzione di un punteggio massimo di 100 punti. La Commissione di valutazione opererà seguendo i criteri seguenti: - fino a 80/100 punti per l’offerta tecnica - fino a 20/100 punti per l’offerta economica. La Commissione di valutazione, prima dell’apertura dei files in seduta pubblica fissata per le ore 10.00 del 10 settembre 2019 presso la sede di Unioncamere Lombardia in via Oldofredi 23 a Milano, fissa in via generale le regole cui si atterrà per attribuire a ciascun criterio di valutazione su indicato il punteggio tra il minimo e il massimo tra quelli sopraindicati. A seguire, previa ricezione delle password dei files ricevuti, la commissione procederà alla apertura dei files e alla analisi delle offerte Offerta Tecnica Tabella

1. CRITERI E PARAMETRI DI VALUTAZIONE PUNTEGGIO MASSIMO Qualità della proposta di piano di marketing (analisi) 15 Completezza della offerta 15 Qualità delle azioni proposte per l’attuazione del piano (attività di implementazione) 20 Impatto atteso ed elementi di riscontro oggettivo (KPI attesi) 15 Profilo del proponente ed esperienza pregressa 15 TOTALE PUNTEGGIO TECNICO 80 Offerta Economica La valutazione dell’offerta economica si concretizzerà con l’attribuzione del punteggio massimo di 20 punti al concorrente che offrirà il prezzo più basso, mentre agli altri sarà attribuito un punteggio minore, determinato dal confronto proporzionale con la migliore offerta economica, secondo la seguente formula: P = (Pmin/Po) x 20 dove: P = punteggio attribuito all’offerta economica Pmin = prezzo più basso offerto Po = prezzo dell’offerta in esame Sarà considerata migliore offerta quella che presenti il punteggio complessivo più alto, ottenuto dalla somma del punteggio attribuito in sede di valutazione dell’offerta tecnica e quello ottenuto in sede di valutazione dell’offerta economica. In caso di parità di punteggio complessivo sarà considerata migliore offerta, quella che abbia ottenuto un più elevato punteggio per l’offerta tecnica. In caso di ulteriore parità di punteggio si procederà secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda. Unioncamere Lombardia, si riserva di procedere all’assegnazione anche in presenza di un numero di offerte inferiore a cinque, secondo quanto previsto dall’articolo 36 comma 2 lettera b del D.Lgs 50/2016. Si riserva altresì la facoltà di sospendere la procedura qualora tra le società proponenti non ci siano soggetti idonei a garantire la realizzazione del servizio secondo le caratteristiche e gli standard qualitativi previsti. 10. REQUISITI DI CARATTERE GENERALE In attesa delle piena operatività della Banca nazionale degli operatori economici di cui all’articolo 81 del Codice dei contratti pubblici i requisiti di carattere generale sono autocertificati nella dichiarazione sostitutiva.

11. RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO Il Responsabile unico del procedimento è il dottor Sergio Valentini (Dirigente Area Promozione e Sviluppo dei Territori). 12. TERMINI E MODALITA’ DI PAGAMENTO Il pagamento delle prestazioni avverrà mediante bonifico bancario a 30 giorni dall’emissione della fattura in modalità elettronica, secondo quanto previsto dal D.M. n.55 del 3 aprile 2013 ed in applicazione dello split payment (liquidazione dell’IVA) previsto dalla legge 190/2014.

http://www.unioncamerelombardia.it/images/file/AT_Avvisi_selezione_2019/Avviso%20pubblicoPIANO%20MARKETING%20E%20PROMOZIONE.pdf

Il-periodico-FASTCON Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari