Stampa questa pagina

MEZZANINO: INCIDENTE AL MANEGGIO, BIMBA CADE DA CAVALLO. CODACONS: "E' NECESSARIO ACCERTARE LE RESPONSABILITA' DI QUANTO ACCADUTO"

Il Codacons Pavia attraverso una nota stampa comunica : "Una bambina di sette anni che abita a Garlasco, è stata trasportata in Ospedale Papa Giovanni di Bergamo in gravi condizioni anche se non è per fortuna in pericolo di vita. L'incidente si è verificato nel pomeriggio in un maneggio lungo l'argine in località Tornello di Mezzanino Po. La bimba era in sella ad un cavallo quando, all'improvviso, ha perso l'equilibrio ed è caduta; l'animale, probabilmente spaventato, per allontanarsi ha colpito la bimba con un calcio alla testa. Il colpo, piuttosto violento, ha fatto perdere momentaneamente i sensi alla bimba subito soccorsa dai proprietari del maneggio e dai familiari che erano con lei.

Le è stata subito medicata la ferita alla testa e poi, in elicottero è stata trasportata all'Ospedale Papa Giovanni di Bergamo dove è stata sottoposta a numerosi accertamenti salvo essere trasferita nel reparto di terapia intensiva pediatrica.

Purtroppo non è la prima volta che accade; l'attività di equitazione è un'attività che comporta gravi rischi per chi la compie. Secondo la giurisprudenza in caso di caduta da cavallo a rispondere dei danni causati è il gestore del maneggio. A mente della sentenza n. 7093 del 9 aprile 2015 della Cassazione Civile in questi casi si applica l'art. 2052 c.c.; a rispondere è, in altri termini, il gestore del maneggio. Il Codacons Pavia è a disposizione per fornire consulenza sul punto all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.