Domenica, 17 Novembre 2019

OLTREPÒ PAVESE – CODEVILLA – TORRAZZA COSTE - IL PRESIDENTE BARBIERI E IL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE DI TORREVILLA CONFERMATI ALL'UNANIMITÀ

Squadra che vince non si cambia: l'Assemblea della Viticoltori Associati Torrevilla si è riunita per deliberare rispetto alle cariche del Consiglio di Amministrazione, che sono state confermate in toto! Inizia uffcialmente, quindi, il secondo mandato del Presidente Massimo Barbieri, che, parlando dell'Assemblea con i soci, afferma “Un anno e mezzo fa abbiamo deciso di delineare un nuovo percorso aziendale, attraverso quello che abbiamo defnito Progetto Qualità, grazie al quale abbiamo già visto molti riscontri positivi e che ci rende, perciò, molto soddisfatti “ e prosegue: “Mi riempie di orgoglio il fatto che sia stata manifestata di nuovo nei confronti di tutto il Consiglio una grande fducia e, soprattutto, come tutti credano fortemente nell'ambizioso percorso intrapreso!”. Due soli sono stati i consiglieri che, per motivi personali, non si sono ricandidati e che sono stati sostituiti da due nuovi nomi che hanno trovato l'assenso di tutti. “Desidero ringraziare i due consiglieri, il cui mandato è terminato, per l'importante lavoro svolto in questi tre anni” - precisa il Presidente - “faccio, inoltre, il mio più sincero augurio ai due nuovi arrivati, che hanno presentato la propria candidatura con sentito entusiasmo”.

Questo, unitamente alla riconferma di tutto il CdA e all'ingresso di circa 20 nuovi soci conferitori, rappresenta solo l'inizio di un lungo capitolo aziendale, che lascia intravedere un 'nuovo Oltrepò' la cui parola d'ordine è eccellenza”. Insieme al CdA è stato confermato anche il collegio sindacale che vede come nuovo Presidente Paolo Pastore.

Le Cantine Torrevilla si trovano a Codevilla e Torrazza Coste in Oltrepò Pavese, zona vocata alla produzione vitivinicola fin dall’epoca romana. Un territorio ricco di fascino e attrattive storico-artistiche che si intrecciano alle suggestive vicende dei marchesi Malaspina, incastonandosi come pietre preziose nel ricamo mirabile delle viti di collina. In questi dolci pendii, Torrevilla esercita su un’area di 600 ettari una capacità produttiva in crescita costante e che attualmente si esplicita attraverso 60.000 quintali di uva trasformata in oltre 2 milioni e mezzo di bottiglie.

 

Nell’ambito delle scienze agronomiche ed enologiche, Torrevilla ha intessuto prestigiose collaborazioni come quella con l’Istituto di Viticultura dell’Università di Milano o con il centro di Viticoltura ed Enologia di Riccagioia per la promozione della ricerca in campo viticolo con l’obiettivo di indirizzare sempre di più la produzione di qualità e pregio nel pieno rispetto dell’ambiente e della coltura ecosostenibile.

  1. Primo piano
  2. Popolari