Mercoledì, 15 Luglio 2020
 

OLTREPÒ PAVESE - L'ECONOMIA PAVESE HA PERSO IL 24%!

 La Camera di Commercio di Pavia ha comunicato il primo "conto" che il forzato lockdown ha presentato all'economia pavese. Ben il 24% del Pil è andato in fumo nel solo primo trimestre del 2020. E si stima che le perdite si attesteranno al 10% per tutto il 2020.  Codacons: "Questo significa che molte imprese non riapriranno e molte altre nel medio periodo rischiano di chiudere. Mai come ora sono necessari interventi strutturali che consentano alle imprese di ritrovare la liquidità necessaria a far fronte alle perdite subite e ai costi della ripresa e permettano loro di riiniziare a investire nella propria attività. Dunque finanziamenti anche a fondo perduto e accesso facilitato al credito garantito dallo Stato alle PMI che sono e restano sul territorio e producono, danno lavoro, pagano le tasse in Italia (e non in Olanda come qualcun altro...) e vanno aiutate per prime! E' necessario fare presto perché gli altri Stati non ci aspettano e sono pronti a sottrarci ingenti fette di mercato. Si rischia davvero la catastrofe economica"

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 
 
  1. Primo piano
  2. Popolari