Sabato, 18 Gennaio 2020

VOGHERA: PRIMO PASSO PER SCONFIGGERE LA PIAGA DEL BULLISMO.

Al via una "app" realizzata e messa a punto dall'Università di Pavia. Nelle quinte elementari, nella classe prima media e all'istituto superiore Maserati, i ragazzi saranno dotati sul proprio cellulare di un applicazione che conterrà informazioni sulla gravità del bullismo e che consentirà anche di segnalare subito eventuali abusi e soprusi. In programma anche una serie di tre incontri specifici all'istituto comprensivo di Via Dante e al Maserati stesso.

Codacons: "La piaga del bullismo dilaga quotidianamente e gli episodi accadono così spesso che, sovente, ci si dimentica di quanto male può fare -fisicamente e psicologicamente- essere vittime di vessazioni e soprusi. E' ora di dire basta a tutti i deprecabili episodi e incoraggiare le vittime a parlare. Finalmente un primo passo: questa rivoluzionaria app permetterà di denunciare soprusi ed abusi. Ma non è ancora sufficiente! Le scuole (già le primarie), i circoli creativi, le palestre, gli oratori devono sensibilizzare genitori, ragazzi e fanciulli con incontri ed eventi, anche in rete, ove dilaga sempre più il cyberbullismo. Scriveremo immediatamente al Comune affinché le campagne di sensibilizzazione arrivino non solo nelle scuole ma anche nelle piazze. Il Codacons, con estremo tatto e sensibilità, offre il proprio sostegno a tutti i cittadini attraverso i propri sportelli per dare voce alle vittime, il cui silenzio è il nutrimento dei loro aguzzini".

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPO A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari