Sabato, 23 Novembre 2019

DI MAIO: SERVE LEGGE PER EDITORI PURI. GIORNALI SCREDITANO M5S PER INTERESSI

"L'operazione di discredito verso questo governo continua senza sosta. Gli editori dei giornali hanno le mani in pasta ovunque nelle concessioni di Stato: autostrade, telecomunicazioni, energia, acqua. E l'ordine che è arrivato dai prenditori editori è di attaccare con ogni tipo di falsità e illazioni il M5s". Lo scrive su Facebook Luigi Di Maio. "Questo non è più giornalismo libero - aggiunge - bisogna fare una legge per garantire che gli editori siano puri e i giornalisti liberi di fare inchieste su tutte le magagne dei prenditori".

  1. Primo piano
  2. Popolari