Sabato, 24 Agosto 2019

GOVERNO - SALVINI: " VOTIAMO IL TAGLIO DEI PARLAMENTARI LA PROSSIMA SETTIMANA E POI SUBITO AL VOTO"

E' arrivato il momento del voto in Senato sul calendario della crisi di governo che è stato approvato a maggioranza ieri dalla conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. In Aula ha parlato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, tra le accese proteste, i fischi, il vociare da parte dei senatori del Pd.

"Come sono lontani i riti della politica dal paese reale, che non si capisce perché non si debbano disturbare i parlamentari a ferragosto". Matteo Salvini prende la parola in aula, suscitando le proteste di Pd e altre forze contrarie alle posizioni della Lega e afferma di condividere la richiesta dell'"amico" Di Maio di approvare subito il taglio dei parlamentari per poi andare alle urne.

"Tagliamo i parlamentari la settimana prossima e andiamo subito a votare", è la proposta del capo della Lega, "non capisco questo terrore, ma capisco il terrore di Renzi visti i disastri che ha fatto gli italiani lo mandano a casa sicuramente, umanamente è comprensibile", prosegue Salvini, che ha mandato un bacio ai banchi dell'Aula del Senato occupati dai senatori del Partito democratico e di Leu che lo contestano durante il suo intervento. L'Aula, convocata per votare il calendario dei lavori, è praticamente piena in ogni ordine di posto.

"L'Italia vuole certezze e cosa c'è di piu' lineare, dignitoso e bello che dare la parola al popolo", ha aggiunto, "se hai paura di andare davanti agli elettori vuol dire che hai la coscienza sporca e hai paura di non essere rieletto".

Il Pd, con il capogruppo Andrea Marcucci, protesta in Aula sulla lunghezza dell'intervento di Matteo Salvini e la presidente Elisabetta Casellati replica piccata "Lei sfora sempre il tempo, con lei il tempo non l'ho mai considerato, l'intervento di Salvini e' stato nel tempo lei lo sa bene perche' ogni volta lei sfora sempre e non mi piace questa polemica pretestuosa". Ma il Pd protesta vistosamente e Casellati afferma: "Trovo intollerabile". Dai banchi del Pd proseguono le proteste.

"Amici dei 5 stelle, prima di allearvi con questa squadra pensateci tre volte e poi auguri...", ironizza a questo punto il leader del Carroccio, che conclude con una citazione di Paolo Borsellino: "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola".

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari