Lunedì, 16 Dicembre 2019

BRONI - TRE IMMOBILI DI PROPRIETA' COMUNALE IN COMODATO GRATUITO ALL'ARMA : "UN SEGNALE DI COLLABORAZIONE CON I CARABINIERI PER GARANTIRE SICUREZZA IN CITTÀ"

Presso la caserma dei Carabinieri di via Montebello, si è svolta l'immissione in possesso, da parte dei militari dell'Arma, dei 3 nuovi immobili che l'Amministrazione comunale di Broni ha concesso in comodato gratuito ai Carabinieri. Il Colonnello Danilo Ottaviani, Comandante del Comando Provinciale di Pavia, il Colonnello Mauro Macino, il Tenente Colonnello Giorgio Deligios ed il rappresentante della Prefettura Rag. Sandra Lazzati hanno sottoscritto, insieme al Sindaco di Broni Antonio Riviezzi, il documento ufficiale che sancisce l'avvio formale dell'utilizzo dei locali adibiti ad alloggi di servizio.

"Il fatto che l'Arma dei Carabineri abbia deciso di potenziare l'organico presente in Città rappresenta una notizia molto positiva per tutta la nostra Comunità e il territorio circostante - spiega il Sindaco Antonio Riviezzi - Visto che la sicurezza dei cittadini è una priorità dell'Amministrazione comunale,  continueremo a lavorare, come abbiamo fatto dal primo giorno del nostro insediamento, per rafforzare il rapporto di proficua collaborazione con le forze dell'ordine presenti sul territorio e facilitare la loro indispensabile opera al servizio della collettività".

Lo scorso 30 gennaio, sulla scorta di quanto già deciso la precedente estate, la Giunta aveva deliberato l'atto di impegno a concedere in comodato gratuito due immobili di proprietà comunale, situati in via Montebello, alla Stazione Carabinieri di Broni come alloggi di servizio, visto l'aumento di organico dei militari in servizio in città; il terzo, con la medesima formula, al Comando Compagnia Carabinieri di Stradella. Si tratta di unità immobiliari che in precedenza ospitavano i consultori medici, ora trasferiti nel Presidio socio sanitario territoriale (Presst) nell'ex ospedale Arnaboldi di via Emilia. La durata del comodato è stata definita in sei anni, con possibilità di proroga di ulteriori sei anni.  Per fare in modo che i Carabinieri possano effettuare il loro lavoro nella maniera più efficiente possibile, i 3 locali in questione e l'intera Caserma di via Montebello sono stati oggetto di importanti interventi di riqualificazione. Dopo la bonifica da amianto del tetto dell'edificio nel 2017, nel 2019 sono stati eseguiti una serie di rilevanti lavori di manutenzione, tra cui la sistemazione del cancello carraio, l'impermeabilizzazione del balcone, la sostituzione di vetri, porte, infissi, tapparelle e della pompa sommersa posta in cantina, la realizzazione di un nuovo parcheggio interno e un bagno al piano terra adatto anche ai disabili, per un investimento complessivo di circa 50 mila euro.  Successivamente, è stata realizzata anche la tinteggiatura esterna dell'intera caserma.

"La concessione in comodato delle unità abitative va nella direzione di agevolare i militari dell'Arma nello svolgimento del loro fondamentale lavoro per il bene della collettività – conclude il Sindaco Antonio Riviezzi – Ringrazio i vertici provinciali e locali dell'Arma, i Carabinieri di Broni e tutte le forze dell'ordine presenti sul territorio, che lavorano senza sosta per garantire serenità e tranquillità ai cittadini: da parte nostra continueremo ad impegnarci per permettere loro di operare nelle migliori condizioni possibili, rafforzando ulteriormente il rapporto di proficua collaborazione".

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari