Domenica, 17 Novembre 2019

BRONI - PIAZZA ITALIA SI RIFÀ IL LOOK: LUNEDÌ IL VIA AI LAVORI

Partiranno lunedì prossimo, 14 ottobre, i lavori per la riqualificazione del parcheggio di Piazza Italia. Un intervento da 70mila euro che apporterà notevoli migliorie sulla qualità urbanistica della zona, sia sul piano estetico, sia a livello funzionale. Il progetto prevede infatti la realizzazione di un marciapiede centrale, dotato di aiuole a verde, e la modifica della viabilità interna all'area di sosta con l'istituzione del senso unico da Via Emilia per Via Leonardo da Vinci e la realizzazione di stalli a pettine su entrambi i lati. Contestualmente, verrà eseguito l'abbattimento delle barriere architettoniche nel marciapiede perimetrale. Inoltre si procederà all'asfaltatura dell'intera Piazza, nonché di parte di Via Emilia e Via Leonardo da Vinci.

«Le manutenzioni e la cura della città – è il commento del sindaco di Broni, Antonio Riviezzi - sono tra le priorità dell'amministrazione. Nello specifico di questo intervento, va sottolineato come la riqualificazione del parcheggio di Piazza Italia abbia una duplice valenza. Da un lato faciliterà gli utenti della biblioteca, del polo civico Matteotti e della palestra della ex scuola elementare, che è stata recentemente sistemata grazie ad un investimento di quasi ottantamila euro. Dall'altro, la nuova disposizione contribuirà a rendere l'area più ordinata e vivibile dai residenti».

Secondo il cronoprogramma, l'opera verrà ultimata venerdì 8 novembre: per tutta la durata dei lavori il parcheggio resterà chiuso, mentre in Via Emilia e Via Leonardo da Vinci è previsto il senso unico alternato fino a pochi giorni prima del termine del cantiere.

«Il progetto – evidenzia Christian Troni, assessore con delega ai Lavori Pubblici - prevede anche la piantumazione di quattro piante e la posa di altrettante panchine, con relativi arredi urbani, che contribuiranno a rendere la piazza più bella e confortevole».

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

  1. Primo piano
  2. Popolari