Mercoledì, 15 Luglio 2020
 

BRONI - "SCATTA L'OPERAZIONE MERITOCRAZIA: ASSEGNATI A COSTO ZERO INCARICHI A CITTADINI COMPETENTI"

Sanità, sport, sviluppo, ambiente, lavori pubblici e sicurezza, il Comune di Broni , in una nota stampa, comunica che apre alla società civile sui temi centrali dell'agenda amministrativa.  "Sin dall'inizio ha cercato il coinvolgimento della società civile - recita la nota stampa del Comune -  attraverso il confronto con le associazioni e i gruppi di volontariato. Ora l'amministrazione comunale sceglie di rafforzare questo aspetto sulla base di un criterio preciso: la competenza. Lo fa definendo una serie di incarichi, relativi a temi prioritari, da assegnare a cittadini chiamati a mettere la propria preparazione a servizio del bene comune. Alcuni hanno già avuto modo di supportare l'ente locale negli ultimi mesi, altri lo faranno non appena lo scenario generale lo permetterà. Tutti, questo è certo, daranno un importante contributo di idee alla comunità, a titolo completamente gratuito.

Fra i primi ad entrare in azione figura il dottor Maurizio Campagnoli, medico di famiglia. Complice l'emergenza coronavirus, da qualche settimana a questa parte affianca l'amministrazione in materia di politiche sanitarie, raccordando l'operato del Comune a quello dei medici di medicina generale presenti in città. Risale invece allo scorso dicembre l'avvio della collaborazione con Lara Scopini, già tra i promotori dell'iniziativa Ecopoint in Oltrepò: a lei il compito di sensibilizzare la popolazione sulle tematiche ambientali, una missione che sul finire dello scorso anno ha dato, come primo risultato, l'apertura dello Sportello Ambiente presso il palazzo municipale. Per valorizzare il mondo dello sport e coinvolgere sempre più ragazzi è stato poi scelto Luca Cavallini, componente della Consulta Giovani, mentre Angelo Abbiadati, in passato responsabile dell'Unità operativa complessa Viabilità presso la Provincia di Pavia, si è reso disponibile a dare una mano sul versante dei lavori pubblici. Strategico, soprattutto in una fase delicata come quella attuale, il ruolo che andrà a ricoprire di Emilio Piccini: di professione funzionario di banca, si occuperà di progetti e iniziative per lo sviluppo, attraverso l'individuazione di bandi a vantaggio delle attività imprenditoriali. Infine Carlo Faravelli collaborerà all'implementazione del "controllo di vicinato" sul territorio di Broni.

Un'operazione meritocratica, quella varata dal Comune, che di fatto allarga i confini dell'azione pubblica oltre il perimetro della democrazia rappresentativa, ma senza deprezzare il valore dell'impegno e dell'esperienza personale.

«Aprire alla società civile – dice in proposito il sindaco Antonio Riviezzi – non significa demandare a terzi responsabilità che sono e devono restare proprie della politica, ma al contrario vuol dire svolgere il proprio mandato disponendosi all'ascolto. Atteggiamento che, a mio parere, dovrebbe caratterizzare ogni buon amministratore pubblico. Resta inteso che all'istituzione Comune andrà sempre l'onore e l'onere di governare la città, ruolo a cui nessuno di noi intende ovviamente sottrarsi. Allo stesso tempo, tuttavia, sarebbe un peccato non valorizzare professionalità e competenze che esistono nella nostra realtà al di fuori della compagine amministrativa. Del resto, spesso le istituzioni vengono accusate di essere distanti dalla cittadinanza – aggiunge – e questa iniziativa certamente smentisce il pregiudizio fondante dell'antipolitica. Siamo ben disposti a far tesoro dell'esperienza di chi ha una preparazione specifica su determinati argomenti, o comunque a dare il giusto spazio a chi vuole impegnarsi nel concreto per la propria città. Ringrazio pertanto le persone che, senza pretendere nulla in cambio, si sono rese disponibili a realizzare il nostro progetto – conclude il primo cittadino – rinnovando il senso più autentico della parola comunità».

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

--
 
 
  1. Primo piano
  2. Popolari