Martedì, 12 Novembre 2019

OLTREPO PAVESE - METEO: ALLERTA GIALLA PROTEZIONE CIVILE IN LOMBARDIA

Allerta gialla della Protezione civile in Lombardia ed altre nove regioni per rischio idraulico ed idrogeologico. Sono Lombardia, Basilicata, Calabria, Molise, Lazio, Puglia, Toscana, Umbria, Piemonte, Veneto, secondo quanto riporta il Centro Epson Meteo. Per i metereologi, aprile 2018 è risultato il più caldo di sempre per l'Italia, mentre maggio prosegue instabile, con altri temporali in arrivo.

"Se aprile è risultato estivo, maggio invece si mostra decisamente più dinamico e temporalesco, un trend che dovrebbe proseguire almeno fino alla terza decade del mese - spiega il meteorologo Edoardo Ferrara -. Ci attendiamo così nuovi rovesci e temporali sparsi, più frequenti durante le ore pomeridiane e serali e soprattutto su Alpi ed Appennino, ma in sconfinamento locale anche alle altre zone, specie Valpadana occidentale, interne del Centrosud, Sardegna. I fenomeni potranno risultare localmente intensi accompagnati da grandine o raffiche di vento".

Domenica - osserva il centro Meteo - "arriva una perturbazione dall'Atlantico che dovrebbe investire soprattutto le regioni centro-settentrionali nel corso della giornata". Secondo i metereologid, il mese di aprile appena terminato è risultato il più caldo di sempre per l'Italia, con uno scarto di ben +3.5 gradi sull'intero territorio nazionale rispetto alla media di riferimento 1971-2000, tra i più alti almeno degli ultimi 200 anni. Negli ultimi 11 anni troviamo così i quattro mesi di aprile più caldi in assoluto, che, dopo il 2018, sono nell'ordine 2007, 2011 e 2016. Potrebbe risultare il mese termicamente più sopra-media dopo il rovente agosto 2003. E' anche piovuto meno della norma, con un deficit pluviometrico complessivo a scala nazionale di -55%.

  1. Primo piano
  2. Popolari