Lunedì, 22 Luglio 2019

RUINO - RALLY STORICO DEL GRIFO: RUGGERI - MARZI DANNO SPETTACOLO

L’Equipaggio di Ruino composto da Daniele Ruggeri e Martina Marzi a bordo della piccola Fiat 127 Sport con i colori della Media Rally Promotion, sono stati autori di una prestazione superlativa al Rally Storico del Grifo corso  in condizioni meteo avverse e proibitive che hanno esaltato le prestazioni del duo della berlinetta torinese.

Nella gara vinta da Guido Sterza e Mauro Lucchi su Renault 5 Turbo davanti alla Porsche 911 RSR di Agostino Iccolti e Giuseppe Ferrarelli e alla Volkswagen Golf GTI di Filippo Baron, l’equipaggio oltrepadano ha conquistato uno straordinario quinto posto assoluto, primo di Gruppo e primo di Classe, battendosi come un leone tra vetture ben più potenti. La gara, valida quale terzo appuntamento della Coppa 127 si é sviluppata sulle prove speciali venete, che hanno scritto pagine del rallysmo italiano, rese ancora più difficili dalla copiosa pioggia che le ha letteralmente trasformate in ruscelli. Fin dalle prime prove speciali del sabato, Daniele Ruggeri e Martina Marzi prendono il comando tra i contendenti della coppa riservata alla berlinetta torinese, facendo oltretutto segnare ottimi tempi nella classifica generale dando paga a vetture ben più performanti.

L’alta competitività di questi trofeisti é dimostrato anche da una seconda 127, quella dell’equipaggio della Scaligera Rally condotta da Manuel Negrente in coppia con Andrea Signorini che si porta nelle zone alte della classifica. Al termine della due giorni di gara, tra prove speciali dal manto coperto d’acqua e scivolose, il duo lombardo della Media Rally Promotion, oltre a Gruppo e Classe, ha quindi vinto anche il terzo appuntamento della Coppa 127 e come detto, classificandosi addirittura in quinta posizione assoluta, mentre terminano secondi nel trofeo i già citati veronesi Manuel Negrente e Andrea Signorini, bravi anche loro ad entrare nella top ten, al nono posto assoluto. «Gara difficile, bagnata – ha dichiarato soddisfatto Daniele Ruggeri – ci siamo rifatti della sfortuna patita nel primo appuntamento».

«Gara tosta, difficile –  gli fa eco la navigatrice Martina Marzi – in cui ci siamo comunque divertiti e questo é importante».  Ora, Daniele Ruggeri e Martina Marzi avranno modo per preparare a puntino la gara di casa, il Rally 4 Regioni in programma i prossimi 5 e luglio, che seppure non valida per la “Coppa 127”, rimane comunque un traguardo ambitissimo. Ottima anche la prestazione fornita dalla veneta Lisa Meggiari tornata a fare coppia con la rivanazzanese Silvia Gallotti. Per loro un più che onorevole 12 posto assoluto, agguantato mettendo in campo tanta grinta dopo un inizio di gara difficile.

«è la prima volta che corro la gara di casa – ha detto la Meggiarin - Mai vista tanta acqua così. Una scelta di gomme a dir poco pessima (colpa mia ) il sabato sera che ci ha messo a durissima prova.

Penalizzando la classifica di brutto e facendomi pensare al ritiro... Ma la domenica abbiamo risolto in parte il problema grazie ad un amico e tra Jollyni e jollony giocati alla grande, ma sempre con il sorriso, siamo riuscite a risalire in parte la china. Ringrazio Silvia, che ha condiviso con me quest’avventura e tutti gli amici che mi sono stati vicino».

Classifica generale delle prime 15 posizioni                                         

  1. Sterza-Lucchi (Renault R5 GT Turbo) in 37’33.4; 2. Iccolti-Ferrarelli (Porsche 911 Rs) a 1’14.5; 3. Baron-Corradini (Vw Golf Gti 16V) a 1’21.3; 4. Santagiuliana-Valerio (Citroen Ax Sport) a 1’23.9; 5. Ruggeri-Marzi (Fiat 127 Sport) a 2’29.0; 6. Lusa-Berdin (Fiat Uno Turbo) a 3’00.8; 7. Baghin-Zandonà (Alfa Romeo Alfetta Gt) a 3’22.5; 8. Albertini-Scardoni (Porsche 911) a 3’36.5; 9. Negrente-Signorini (Fiat 127 Sport) a 4’02.5; 10. Pellizzari-Magnaguagno (Ford Escort Rs 2000) a 4’07.5; 11. Sanna-Dal Brà (Porsche 911 Sc) a 4’15.7; 12. Meggiarin-Gallotti (Autobianchi A 112 Abarth) a 4’27.9; 13. Rossi-Marchiondo (Fiat Uno Turbo) a 4’40.0; 14. Sbalchiero-Manea (Fiat 127) a 5’01.4; 15. ZandonÃ-Ballini (Bmw M3 E30) a 5’32.0;

di Piero Ventura

Il-periodico-FASTCON Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari