Lunedì, 06 Luglio 2020
 

VOGHERA – CASEI GEROLA - IMPIANTI BIOMETANO, LEGAMBIENTE VOGHERA-OLTREPÒ : “IL MODO DI DIRE "GIOCO DELLE PARTI" È L'ALLUSIONE AGLI ATTORI CHE SOSTENGONO RUOLI DIVERSI IN OGNI DIVERSA COMMEDIA”

Il Circolo Legambiente Voghera-Oltrepò interviene con una nota stampa in merito agli ipotizzati impianti a biometano a Voghera e Casei Gerola. "Il modo di dire "gioco delle parti" è l'allusione agli attori che sostengono ruoli diversi in ogni diversa commedia -scrive il Circolo Legambiente Voghera-Oltrepò -  E' un modo di dire perfetto per descrivere la situazione che si sta palesando rispetto ai progetti di impianti di biometano che interessano Casei Gerola e Voghera. I comuni, in particolare quello di Voghera sono contrari e sostengono di non saper nulla. Eppure i progetti erano depositati regolarmente presso gli uffici comunali. Almeno nel caso di Voghera è certo un incontro informale fra i proponenti ed il Sindaco. Inoltre sempre nel caso di Voghera all'ostilità ostentata sulla stampa non ha fatto seguito un atteggiamento altrettanto chiaro in sede di conferenza dei servizi.

Oggi poi si apprende che in sede di conferenza dei servizi Reti di Voghera ASM ha espresso parere favorevole all'impianto. Peccato che ASM ha sempre sostenuto di non saper nulla del progetto ed è pertanto strano che un suo ramo d'azienda esprima un parere favorevole non avendo conoscenza del progetto. Insomma molti attori che recitano a soggetto a seconda del palcoscenico. In tutto questo manca un adeguato approfondimento tecnico del progetto. Abbiamo da parte nostra fatto una richiesta di accesso agli atti. Presenteremo le nostre osservazioni e chiederemo di essere ammessi come uditori alle prossime conferenze dei servizi.

In attesa che i Comuni limitrofi escano allo scoperto e chiedano di essere ammessi all'iter, come abbiamo chiesto loro. Ci aspettiamo che si esca dalla situazione di confusione in cui la parte istituzionale versa e che si arrivi ad una informazione alla cittadinanza come richiede la vicenda. Apprendiamo anche che parte della politica pensa alla costituzione di un comitato. Più che comitati, ribadiamo che serve una consulta ambientale a livello istituzionale che coinvolga le associazioni e i cittadini e possa cooptare gli esperti delle varie tematiche. In particolare -conclude il Circolo Legambiente Voghera-Oltrepò - in questo caso e momento, è urgente almeno istituire una task force per dare coerenza ad un approccio tecnicamente ed istituzionalmente corretto."

* IMMAGINE DI REPERTORIO 

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 
 
  1. Primo piano
  2. Popolari