Giovedì, 28 Maggio 2020
Primo Piano

Primo Piano (914)

Fino al 28/08/2020 senso unico alternato regolamentato da impianto semaforico per tratti progressivi di lunghezza mai superiore a ml. 200, lungo la S.P. ex-S.S. n. 461 “Del Passo Penice”, dalla Prog. Km 12+130 alla Prog. Km.14+655, tratto ricadente nel territorio comunale di Godiasco Salice Terme, dalle ore 08:00 di ogni lunedì sino alle ore 18:30 di ogni venerdì, ad esclusione di ogni fine settimana (sabato e domenica) e di concomitanti festività. Il senso unico è necessario per l'effettuazione in sicurezza dei lavori realizzazione della dorsale idrica di trasporto dalla pianura vogherese verso l’area di Montebello della Battaglia/Casteggio e verso l’alta…
Il mese scorso dicevo che il Coronavirus non è il male peggiore che soffoca l’Oltrepò del vino. E avevo ragione. In piena emergenza abbiamo assistito nell’ordine: alla sfuriata in Consorzio del subcomandante Renato, re degli imbottigliatori e vero dominus del territorio; alla clonazione in ordine sparso del bel lavoro di Tommaso Chiesa con le dirette di Team Oltrepò per azzerare le distanze e parlare di futuro; all’annuncio già annunciato (macchina del fumo?) di Terre d’Oltrepò e La Versa secondo cui la cura al coma di bilancio c’è e si chiama Riccardo Cotarella. Riuscirà l’enologo superstar nazionale a medicare vendite crollate,…
La notizia del possibile arrivo di uno o forse due impianti per la produzione di biogas in Oltrepò ha suscitato immediatamente dibattito. Le strutture, che dovrebbero sorgere nella zona industriale di Campoferro e a Casei Gerola, sarebbero adibite alla produzione di biometano da fonti rinnovabili. Le aziende proponenti hanno denominazioni diverse ma fanno capo alla stessa proprietà: Voghera Green Energy Società Agricola e Casei Gerola Green Energy Società Agricola srl sono ramificazioni della Green Energy Power 1 con sede a Bovolone, provincia di Verona. Per quanto almeno in apparenza “green”, il progetto fa storcere il naso anche a Legambiente, che…
 Ha abbracciato la sua fidanzata mentre stavano passeggiando in Strada Nuova, nel centro di Pavia. Uno slancio affettivo che non è ammesso dalle attuali regole contro la diffusione del coronavirus. Il giovane, poco più che ventenne, è stato sanzionato da una pattuglia di agenti in borghese: dovrà pagare una multa di 400 euro (che potrà essere ridotta a 280, se la sanzione verrà saldata entro 30 giorni dalla emissione del verbale). Sia il ragazzo che la sua fidanzata avevano la mascherina. Ma a creargli i problemi è stato l'improvviso abbraccio: un comportamento che non rispetta le norme sul distanziamento sociale.…
Dopo la Sindaca di Pinarolo Po che ha chiuso un bar dinanzi al quale si affollavano troppe persone arriva la notizia che la Prefettura di Pavia sta correndo ai ripari disponendo maggiori controlli di concerto con le Forze dell'Ordine. "Evidentemente per qualcuno l'aperitivo e la movida - scrive Codacons Pavia - sono le uniche ragioni della propria esistenza. E per giunta non si riesce a stare senza creare capannelli. Così si torna tutti quanti dentro casa al bel "tepore" estivo. Chi ripagherà allora del gesto sconsiderato di queste persone? Crediamo allora che servano più controlli e sanzioni affinchè anche gli…
Cinzia Carmen Gazzaniga, Sindaca di Pinarolo Po, ha chiuso un bar, provvedimento con validità di una settimana,dinanzi al quale si affollavano troppe persone peraltro senza mascherina. L'ordinanza è stata emessa dopo numerose segnalazioni di cittadini , un gesto che ha fatto discutere ma che a molti è sembrato inevitabile “Auspicavo sinceramente una ripresa tranquilla e corretta, dove avessero prevalso senso di responsabilità e buonsenso - scrive la Gazzaniga - non è stato così; purtroppo non è stato così, o meglio: a fronte della correttezza nel rispetto delle regole della stragrande maggioranza degli esercizi commerciali ai quali vanno i nostri ringraziamenti…
  1. Primo piano
  2. Popolari