Mercoledì, 20 Novembre 2019

VOGHERA: CRISI NEL REPARTO CARDIOLOGIA:TAGLIATI OTTO POSTI LETTO

Manca il personale e il livello di assistenza rischia di restare al di sotto degli standard regionali. La decisione della direzione sanitaria dell'ospedale di Voghera è immediata: tagliare i posti letto a cardiologia, sia in reparto che in terapia intensiva-unità coronarica. Il taglio dei letti è diventata una prassi ormai sistematica, una via di comodo, sia all'ospedale di Voghera che in altri presidi ospedalieri, come Varzi e Stradella. Tra l'altro, il"taglio letti" ha interessato non solo i reparti (prima, ortopedia e chirurgia e, ora. chirurgia) ma anche le strutture di Pronto Soccorso. 

Codacons: "Ci troviamo, ancora una volta, di fronte all'ennesimo episodio di malasanità, mascherato dalla mancanza di personale. Una mancanza cronica -ci informano- che, però, non viene fronteggiata con assunzioni ma con il taglio dei posti letto, ora in un reparto importante e vitale come cardiologia. Un paziente grave, residente in zona, dovrebbe, dunque, rivolgersi ad altro ospedale lontano, accettando il rischio reale di non sopravvivere mentre raggiunge la struttura. Tutto ciò è ingiusto e indegno di un paese civile. Oggi stesso diffideremo l'ASST e la Regione Lombardia affinché venga immediatamente predisposto un piano assunzioni serio in grado di sopperire alle lacune di organico croniche sia a Voghera sia in altri ospedali provinciali, dando così risposte concrete alle esigenze dei pazienti".

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPO A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari