“IL SINDACO NON FINISCE MAI DI STUPIRCI” ci scrive il Signor Alessandro di Menconico

95

? ” Egregio sig. Direttore, il Sindaco di Menconico non finisce mai di stupirci anche con le sue roboanti dichiarazioni riportate dalla stampa locale. Nel giugno scorso affermò di voler costruire una centrale a cippato accanto alla casa di riposo per contenere le spese di riscaldamento: importo previsto 500.000 Euro. A fine agosto abbiamo appreso invece che il costo dell’investimento sar? di oltre un milione di Euro. Raddoppiato nel giro di pochi mesi! C’è da rabbrividire e da preoccuparsi seriamente per la facilit? con cui il Sindaco “gioca” con il denaro pubblico. Si tenga conto che la spesa annuale per riscaldamento della casa di riposo si aggira sui 30.000 Euro (a bilancio 2013 è riportata la cifra di 31.000 Euro). Quanti secoli dovranno trascorrere prima che l’investimento diventi profittevole? I fallimenti del passato non hanno proprio insegnato alcunché? Segnalo infatti che il centro turistico “La pernice rossa”, struttura costata ca. 4 miliardi di lire, è stato da poco inserito tra i beni comunali alienabili. Dopo 15 anni che il Comune non introita un centesimo, si decide di metterlo in vendita sottocosto (stima 1,2 milioni di Euro). Per non parlare dell’area camper (addirittura mai entrata in funzione!). Le grandi opere non sono affatto la soluzione dei problemi di questo territorio. Ma, nonostante tutto, il nostro insiste …”

?

Articolo precedenteSTRADELLA – DECEDUTA IMPROVVISSAMENTE “ANGELICA FIOREBIANCO PREVEDINI” – IL RICORDO DELLA CROCE ROSSA DI STRADELLA .
Articolo successivoVARZI – A SORPRESA MARIA TERESA NERVETTI DI ZAVATTARELLO È LA NUOVA PRESIDENTESSA DEL GAL OLTREPO SRL