Inizia la stagione della raccolta funghi in Oltrepò Pavese, regolamenti, permessi e tariffe

397

Raccolta Funghi e Tartufi regione Lombardia
La Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese ha adottato il regolamento valido per i comuni di: Bagnaria, Colli Verdi, Godiasco Salice Terme, Menconico, Ponte Nizza, Rocca Susella, Romagnese, Val di Nizza, Varzi e Zavattarello.

La raccolta dei funghi epigei nel territori dei comuni suindicati è subordinata all’acquisto di uno dei permessi di seguito elencati:
Permesso giornaliero €. 10,00 per tutti
Permesso mensile €. 30,00 (tariffa per tutti i soggetti)
Permesso annuale
€. 15,00 (tariffa agevolata di cui al succ. art. 3)
€. 80,00 (tariffa per tutti gli altri soggetti)
€. 60,00 (tariffa se il permesso è acquistato

Modalità di rilascio del permesso di raccolta funghi

  • Il tesserino nominale annuale è rilasciato dai Comuni convenzionati e nel Comune di Varzi nelle strutture autorizzate
    su richiesta dell’utente.
  • Acquisto on-line tramite il sito www.geoticket.it
  • I tesserini giornalieri sono rilasciati solo presso gli esercizi commerciali autorizzati che espongono l’apposito avviso.
    Sono esentati i minori di anni 14.
    Le modalità per il pagamento del tesserino, oltre a quelle suindicate, possono essere:

Bonifico Bancario: Tesoreria della Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese è gestito da INTESA SAN PAOLO – FILIALE DI VARZI (PV) – Via Pietro Mazza, 11
Cod. IBAN: IT 34 V 03069 56361 1000000 46005

Oppure: BANCO POSTA
Conto Corrente n. 17894270
Cod. IBAN: IT92 P076 0111 3000 0001 7894 270
Cod. BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

Nella causale dovrà essere indicato: PERMESSO PER LA RACCOLTA FUNGHI 2021

REGOLAMENTAZIONE RACCOLTA DEI FUNGHI EPIGEI FRESCHI
L.R. n°31/2008 art. 97 e DGR x/3947 del 31 luglio 2015 – Delibera dell’assemblea dellla CMOP n° 7 del 27.04.2021 e n° 8 del 27.04.2021
MODALITÀ DI RACCOLTA
1) La raccolta è regolamentata sul territorio dalla Comunità Montana Oltrepò Pavese nei comuni di Bagnaria, Menconico, Ponte
Nizza, Rocca Susella, Val di Nizza, Colli Verdi, Romagnese, Godiasco-Salice Terme, Varzi, Zavattarello, indicata dalle tabelle ed è consentita unicamente ai possessori dell’apposito tesserino rilasciato dai Comuni e strutture autorizzate.
2) La raccolta è consentita dall’alba al tramonto.
3) Il limite massimo di raccolta per persona è di 3 Kg, salvo che tale limite sia superato da un solo esemplare o da un unico
carpoforo di Armillaria mellea.
4) La raccolta è consentita in maniera esclusivamente manuale senza l’impiego di alcun attrezzo ausiliario, fatta salva l’asportazione
dei corpi fruttiferi di Armillaria mellea per i quali è consentito il taglio del gambo.
5) È obbligatoria la pulitura sommaria sul luogo di raccolta dei funghi conosciuti eduli; non sussiste pertanto l’obbligo di pulitura
per gli esemplari da sottoporre a riconoscimento degli ispettori micologici.
6) È vietata la raccolta, l’asportazione e la movimentazione dello strato umifero e di terriccio in genere.
7) È vietata la raccolta, l’asportazione di funghi decomposti, è vietata la raccolta di ovuli chiusi di Amanita cesarea.
8) È vietato l’uso di contenitori di plastica per il trasporto, è obbligatorio l’uso di contenitori idonei a favorire la dispersione delle
spore durante il trasporto.
9) La raccolta è vietata nei terreni di pertinenza degli immobili destinati ad uso abitativo adiacenti agli immobili medesimi, salvo
che ai proprietari.
10) La raccolta è vietata nelle aree di nuovo rimboschimento, fino a che non siano trascorsi 15 anni dalla messa a dimora delle piante.
Il raccoglitore tesserato ha l’obbligo di tenere ben visibile il tesserino di autorizzazione alla raccolta.
MODALITÀ DI TESSERAMENTO
• Il tesserino nominale annuale è rilasciato dai Comuni convenzionati e nel Comune di Varzi nelle strutture autorizzate
su richiesta dell’utente.
• Acquisto on-line tramite il sito www.geoticket.it
• I tesserini giornalieri sono rilasciati solo presso gli esercizi commerciali autorizzati che espongono l’apposito avviso.
• Sono esentati i minori di anni 14.
TESSERINO ANNUALE
UTENTI PERIODO DI RACCOLTA COSTO TESSERAMENTO ESTENDIBILE A:
Proprietari e gestori di boschi Tutti i giorni ! 15,00 Il coniuge e i familiari fino al III grado di parentela in linea diretta e collaterale
Coltivatori diretti
Utenti dei beni di uso civico
Soci di cooperative
Tutti i giorni ! 15,00
Altri soggetti
Abbonamento Stagionale Mercoledì, Sabato, Domenica ! 80,00 ! 60,00 tesserino entro 30.06.2021
Altri soggetti
Abbonamento Mensile Mercoledì, Sabato, Domenica ! 30,00
TESSERINO GIORNALIERO
UTENTI PERIODO RACCOLTA COSTO
tutti Mercoledì, sabato, domenica ! 10,00
Sono sanzionate con il pagamento di una somma da ! 50,00 a ! 100,00 le seguenti violazioni:
a) esercizio della raccolta senza autorizzazione, oltre al pagamento della autorizzazione giornaliera;
b) esercizio della raccolta al di fuori della zona di validità territoriale dell’autorizzazione, oltre al pagamento della autorizzazione giornaliera;
c) mancata esibizione del tesserino;
d) raccolta per un quantitativo superiore al limite massimo consentito;
e) raccolta di Amanita cesarea allo stato di ovulo chiuso;
f) uso di attrezzi o di contenitori non conformi al presente regolamento;
g) raccolta non consentita in area protetta o vietata ai sensi dei punti 9 e 10 del presente regolamento;
h) mancata pulitura dei corpi fruttiferi;
i) Distruzione dei carpofori.
All’accertamento delle violazioni fa seguito necessariamente la confisca dei funghi e degli attrezzi per mezzo dei quali è stata compiuta la
violazione.
In generale per quanto attiene le modalità di raccolta, limitazioni, raccolta scientifica, ispettori micologici, sanzioni, commercializzazione dei funghi
freschi / secchi / conservati, il riferimento è la L.R. 31/2008 Art. 97 comma 2
In particolare la vigilanza sull’applicazione del seguente regolamento è affidata alle figure indicate dall’Art.112 L.R. n° 31/2008
Inizio raccolta: 01 giugno – Termine raccolta: 15 novembre – Altri periodi riservati esclusivamente a proprietari e residenti senza obbligo di tesserino

Articolo precedenteIncontri teatrali per gli studenti della Scuola Primaria di Zavattarello
Articolo successivo“L’avvio del Centro Vaccinale di Broni – Stradella è sicuramente il modo migliore per celebrare la Festa della Repubblica”