L’Accademia di Codevilla affida a Giancarlo Di Meo il ruolo di Direttore Tecnico

120

L’Oltrepò Tennis Academy, accademia per l’insegnamento del tennis e l’avviamento al professionismo, situata a Codevilla (PV), continua nel suo percorso di crescita e segna oggi un cambio di passo importante, innalzando ulteriormente il livello qualitativo, con l’arrivo di Giancarlo Di Meo in qualità di Direttore Tecnico. Di Meo, un passato da tennista professionista e campione italiano Under 16, già Direttore dell’area tecnica del TC triestino, della Torres Tennis e collaboratore della Federazione Italiana Tennis e di Claudio Pistolesi nell’allenamento di tennisti ATP e WTA come Ivo Karlovic, Mara Santangelo e Anna Smashnova, guiderà il gruppo tecnico, la SAT e coordinerà tutto lo staff OTA. L’arrivo di Di Meo come Direttore Tecnico rappresenta una svolta per l’OTA e uno step ulteriore di avanzamento del progetto di crescita intrapreso anche grazie alla partnership con SV Tennis Team di Simone Vagnozzi, uno dei migliori coach italiani del circuito professionistico. L’Oltrepò Tennis Academy punta ad essere un’eccellenza nel panorama delle accademie di tennis a livello nazionale e internazionale,promuovendo la crescita dello sportivo certamente da un punto di vista tennistico, ma anche atletico, mentale e umano. A questo proposito ecco le parole di Fabrizio Brambati, co-fondatore dell’OTA insieme al cugino Andrea: “La nostra accademia sta ulteriormente alzando il proprio livello in un percorso di crescita continua e per questo motivo abbiamo voluto seguire i suggerimenti di un coach di comprovata esperienza internazionale come Simone Vagnozzi, già allenatore di Marco Cecchinato e di Stefano Travaglia, e abbiamo deciso di affidare la direzione tecnica dell’OTA a una figura di spessore nel mondo del tennis, come quella di Giancarlo Di Meo”. Aggiunge Vagnozzi, fondatore di SV Tennis Team e partner di Oltrepò Tennis Academy: “Sono molto soddisfatto dell’arrivo di Giancarlo all’Oltrepò Tennis Academy: è un passo significativo, si rafforza la nostra partnership e penso che insieme raggiungeremo ottimi risultati, tanta è la fiducia che ripongo in Giancarlo e nella sua esperienza”.

NOTA – QUESTO TESTO È STATO PUBBLICATO INTEGRALMENTE COME CONTRIBUTO ESTERNO. QUESTO CONTENUTO NON È PERTANTO UN ARTICOLO PRODOTTO DALLA REDAZIONE DE: “IL PERIODICO OLTREPÒ” I COMUNICATI STAMPA NON RIFLETTONO NECESSARIAMENTE LE IDEE DELLA REDAZIONE DE “IL PERIODICO OLTREPÒ”, PERTANTO NON CE NE ASSUMIAMO LA RESPONSABILITÀ.

Articolo precedenteFujifilm mette in mostra il paesaggio dell’Oltrepò Pavese. Claudia Trentani racconta il territorio in un’esposizione presso il Comune di Varzi
Articolo successivoOltrepò Pavese – ll Club del Buttafuoco storico ha assegnato la spilla d’oro di ambasciatore a Andrea Frustagli