LEGAMBIENTE VOGHERA OLTREPÒ SCRIVE ALLA PROVINCIA DI PAVIA SULLO STATO DELLE STRADE

208

“Come circolo territoriale di Legambiente ci occupiamo di temi ambientali (dalla viabilità ai rifiuti, dalla biodiversità alla qualità dell’aria per dirne alcuni) della porzione di Provincia a sud del Po fino all’Alta Valle Staffora – scrive il Circolo Legambiente Voghera-Oltrepò – Negli ultimi anni abbiamo raccolto molte segnalazioni di cittadini circa il deterioramento della rete stradale provinciale, che  abbiamo anche osservato noi stessi. Troppi anni di mancate manutenzioni e aggiornamenti, uniti a vagheggiamenti su grandi interventi, hanno ridotto drasticamente le prestazioni di molte direttrici viarie fondamentali per l’area dell’Oltrepò Montano. Adesso è davvero urgente correre ai ripari prima che il sistema collassi. Oltre all’annoso problema delle frane, alcune direttrici fondamentali, come la SS 412 della Val Tidone o la strada provinciale 201 Stradella-Zavattarello, sono, a tratti, nelle condizioni di un tratturo e spesso prive di segnaletica orizzontale, e questo rende pericoloso il traffico veicolare. Non si tratta solo di sostenere con una viabilità adeguata il rilancio turistico del territorio, ma di garantire anche gli spostamenti dei residenti e dei molti pendolari. Riteniamo che gli interventi di tamponamento in essere (che seguiamo quotidianamente sui giornali) siano insufficienti. Occorre un piano di intervento, mirato e urgente, prima del collasso del sistema. Molti cittadini in questi giorni hanno mandato segnalazioni ai vostri uffici provinciali. Noi stessi – conclude Legambiente Voghera-Oltrepò – siamo a più riprese intervenuti e da ultimo segnalazioni sono arrivate da diversi Comuni. C’è un piano strategico di investimenti? Un’allocazione di risorse con una pianificazione nel lungo periodo? Rimaniamo in attesa di riscontro”

Articolo precedenteSTRADELLA HA ACCOLTO DON GIANLUCA VERNETTI ED IL DIACONO DON DANIELE LOTTARI
Articolo successivoTROPPI ALIMENTARI SENZA INDICAZIONE DI PROVENIENZA