LUNGAVILLA – GLI ALLENAMENTI DEI GIOVANISSIMI DI UPOL PEDALE LUNGAVILLA AL PARCO PALUSTRE

108

Nonostante la stagione 2020 non sia neppure partita, a causa dell’emergenza coronavirus, i piccoli ciclisti di Upol Pedale Lungavilla non hanno mai smesso di allenarsi. E continuano a farlo tutti i Giovedì dalle 17 alle 19 presso il Parco Palustre del comune oltrepadano, ben allenati da Riccardo Terziani e da Melissa Terziani in qualità di collaboratrice, nonché fonte del vivaio del Pedale. Fanno parte della categoria Giovanissimi ed hanno una età compresa fra i 7 e gli 12 anni: sono Giacomo Albano, Cheyenne Giordano, Mattia, Riccardo e Giorgia Mancuso, Filippo Montanari, Mattia Pastorelli, Angelo e Aurora Pernigotti.

“La passione deve sempre essere alimentata e noi, tra tante difficoltà, cerchiamo sempre di spingere queste nuove leve a fare del sano sport – spiega il presidente Angelo Bianchi -. Speriamo che questa emergenza rientri al più presto e che la prossima Primavera si possa tornare a correre regolarmente anche su strada nel campionato provinciale, perché è bello tornare alla vita di sempre anche per questi giovani sportivi, che comunque non si sono mai persi d’animo. Anzi, ne approfittiamo con il nuovo anno scolastico per cercare nuove leve tra i bambini delle elementari e delle medie, per iscrivere nuovi ragazzi nelle categorie Giovanissimi (7-12 anni) ed Esordienti (13-14 anni)”.

Ma Upol Pedale Lungavilla presta molta attenzione anche alla crescita dei ragazzi: “I nostri giovani ciclisti imparano ad usare la bicicletta divertendosi, stando insieme ad altri ragazzi in un ambiente sicuro e stimolante, seguiti da persone che hanno soprattutto a cuore la loro crescita – aggiunge Don Cesare De Paoli, vicepresidente -. Abbiamo bisogno anche di genitori e di nonni che ci aiutino in questa importante sfida, per crescere insieme, perché lo sport da solo non basta”.  Importante è anche la partecipazione degli sponsor, visto che in questo periodo le risorse, con la pandemia e la crisi economica, si sono ristrette molto. “Gli sponsor, si sa, sono una risorsa preziosa per poter acquistare magliette, biciclette e tutto il necessario per questi bambini – spiega il segretario di Upol Andrea Milanesi -: le ditte della zona possono contribuire ad alimentare la crescita sportiva di questi ragazzi, anche con una piccola quota annuale, in cambio di visibilità sia sul vestiario che sui comunicati stampa e account social della società.”

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT