Domenica, 31 Maggio 2020
Primo Piano

Primo Piano (915)

Una delle conseguenze più tangibili dell’epidemia di coronavirus, oltre al sovraccarico degli ospedali e il crollo dell’economia, è il totale arresto delle attività didattiche di qualunque ordine e grado. Daniela Lazzaroni, dirigente del Liceo Galileo Galilei (e sez. Grattoni) di Voghera, e Roberto Olivieri, dirigente dell’Istituto Faravelli di Stradella (comprensivo del distaccamento Golgi di Broni), commentano il modo in cui i due principali poli scolastici dell’Oltrepò si preparano all’esame di Stato 2020 e affrontano la didattica in quarantena. L’argomento maturità è uno di quelli su cui si hanno più incertezze. Per ora, l’unica certezza è che la commissione sarà formata…
Questo non ci voleva proprio. Ma è successo e ci siamo dentro fino al collo. Fare una previsione su come sarà è impossibile quindi premetto che le mie sono solo ipotesi, ma chissà che possano darvi un piccolo aiuto quando si potrà nuovamente servire i prodotti al bar, dal caffè all’aperitivo, dal pranzetto al drink post cena. Il settore dei pubblici esercizi, che include bar, ristoranti, pizzerie, catering, pasticcerie ecc. è in uno stato di crisi profonda. A conferma di questo già molti imprenditori stanno maturando l’idea di non riaprire l’attività. Escludiamo il discorso tasse e affitti “che è meglio”.…
Da martedì scorso, presso il punto vendita Esselunga di Via Quartiere Piave, quattro carrelli della spesa attendono i clienti all'uscita dalle casse. È possibile lasciarvi liberamente cibo o altri beni di prima necessità: alla sera un volontario recupererà quanto donato e provvederà a consegnarlo a chi si occupa di aiutare le persone in condizioni di bisogno. Semplice, ma molto efficace la formula della "Spesa sospesa", iniziativa approdata a Broni grazie alla locale sezione dell'Avis: «In questo momento molte famiglie sono messe a dura prova dall'emergenza sanitaria, oltre a quelle che già prima del coronavirus si trovavano in seria difficoltà –…
In provincia di Pavia le forze dell'ordine controlleranno giornalmente che le persone in quarantena a causa dell'emergenza Coronavirus rispettino l'obbligo di stare in casa. A deciderlo è il nuovo prefetto Rosalba Scialla. "Ho disposto verifiche serrate - spiega il prefetto Scialla -. Dobbiamo operare tutti insieme per combattere questa pandemia, che anche in provincia di Pavia, purtroppo, ha provocato centinaia di vittime". Dall'inizio dell'epidemia di Covid-19 sono 888 i pavesi morti. Ogni giorno carabinieri, polizia e polizia locale riceveranno dall'Ats di Pavia i nominativi dei nuovi contagiati. Le forze dell'ordine controlleranno casa per casa, per verificare la presenza dei pazienti…
La Polizia postale segnala la recrudescenza della “truffa dello squilletto”: arriva una telefonata da un numero estero, giusto un paio di squilli per attirare l’attenzione dell’utente. Poco dopo ne arriva un’altra. A quel punto la curiosità spinge alcune persone a richiamare il numero, cadendo nella trappola dei truffatori. A quella telefonata ci sarà una risposta immediata; a volte nessuno parla, altre volte parte un audio registrato che intrattiene per qualche secondo l’interlocutore. Può sembrare uno scherzo, ma questo “scherzo” può arrivare a costare anche 1,5 euro al secondo. La telefonata viene infatti reindirizzata a una linea a pagamento che prosciuga…
Bukavu è una città di 870.000 anime della Repubblica Democratica del Congo, dal 1908 al 1960 colonia belga, Stato conosciuto fino al 1997 con il nome di Zaire. È situata nell’estremo est, nella zona più critica della nazione, al confine con Ruanda e Uganda. Nell 1994, in seguito al genocidio del Ruanda, ex membri del governo si sono rifugiati nei campi profughi situati nel circondario della città portando negli anni alla nascita di disordini e insurrezioni. La regione subisce fortemente dell’influenza degli stati confinanti, essendo un crocevia di truppe e milizie armate mercenarie al soldo di imprenditori locali (interessati alle…

Leggi Il Periodico News - Maggio 2020

  1. Primo piano
  2. Popolari