MEZZANINO: DEPOSITO DI CARBURANTI INATTIVO, PROGETTO PER RENDERLO OPERATIVO

103

È stata presentata in Regione ed ai vari enti di controlli preposti la richiesta di poter riattivare il vecchio deposito di carburanti situato nella zona industriale di Mezzanino. La ditta che ha presentato la richiesta è la Monticelli srl di Reggio Emilia ma che a Mezzanino opera nel settore dei servizi di smaltimento di rifiuti industriali e Speciali. Semplificando la dettagliata e minuziosa relazione presentata dagli esperti incaricati dalla Monticelli, a sostegno della fattibilità del progetto ci sarebbe il fatto che l’impianto è già esistente e per riattivarlo sarebbero necessari solamente lavori di ripristino delle condutture, inoltre, sempre secondo la relazione di parte, l’ubicazione dell’impianto distante dal centro abitato, non rappresenterebbe un pericolo per l’incolumità pubblica e le uniche emissioni che verrebbero emesse sarebbero quelle di benzene ma non così rilevanti da cambiare l’aria di Mezzanino. In ultimo viene inoltre assicurato dalla proponente la realizzazione di un impianto apposito per spegnere eventuali incendi. Il progetto al vaglio non solo della Regione ma dell’Ats, dell’Arpa e dei vigili del fuoco riceverà parere nell’arco di un paio di mesi.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL’OLTREPÒ A “IL PERIODICO NEWS” , ALL’INDIRIZZO MAIL : COMUNICATI@ILPERIODICONEWS.IT